Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Reggina fuori dalla Coppa Italia: fatale il 2-0 della Salernitana

La doppietta di Federico Bonazzoli stende gli amaranto nella prima uscita ufficiale della nuova stagione. Per Aglietti “c'è da migliorare nella condizione e in alcune scelte tecniche”

Trentaduesimi di finale amari per la Reggina, già fuori dalla Coppa Italia. Al primo turno, in quella che di fatto è stata l’apertura ufficiale della stagione 2021-’22, gli amaranto lasciano la competizione arrendendosi alla Salernitana, neo promossa in Serie A. 

La partita, giocata allo stadio Arechi di Salerno, ha visto come assoluto protagonista uno degli ultimi arrivati in casa Salernitana. Il giovane e promettente attaccante Federico Bonazzoli ha realizzato una doppietta, decisiva e determinante per il 2-0 finale. Un gol per tempo e in mezzo sprazzi di buone manovre per una Reggina ancora macchinosa in difesa e in attesa di ottenere un maggiore peso offensivo in avanti quando il mercato porterà un nuovo attaccante. Ci sarà ancora molto su cui lavorare,  ma il percorso per gli uomini di Aglietti è soltanto all’inizio. Domenica – stadio Granillo ore 18 – l’esordio nella nuova Serie B contro il Monza.

Le parole

Al termine della partita di Salerno, mister Aglietti ha così analizzato i  primi 90’ ufficiali della stagione: “Sono soddisfatto a metà, perchè il risultato non è venuto. Abbiamo avuto un buon possesso palla, fino agli ultimi 25 metri. Abbiamo prodotto molto, ma concretizzato poco. Ritengo che la mia squadra abbia fatto una buonissima partita, specie nei primi 45 minuti. Forse meritavamo noi di passare in vantaggio. Chi è entrato lo ha fatto per dare il cambio a chi era più stanco, visto il caldo e i ritmi.

Abbiamo – rivela Aglietti sui giovani del gruppo - qualche calciatore interessante. E' chiaro che qualcosa dobbiamo migliorare e qualcosa dovrà arrivare dal mercato. I giovani devono essere inseriti gradualmente".

La Salernitana – aggiunge il mister amaranto - è una squadra che aspetta basso e riparte. Il gol di Bonazzoli è di pregevole fattura, ma due minuti prima abbiamo avuto la stessa occasione con Montalto e non è andata allo stesso modo. L'ingresso nella ripresa è stato sicuramente condizionato dalla rete allo scadere".

Sono le prime partite, c'è da migliorare – conclude Aglietti - nella condizione e in alcune scelte tecniche. Hetemaj e Crisetig sono due calciatori che si sposano bene per caratteristiche. Ménez deve essere messo in condizione di giocare più vicino alla porta, accorciando il campo. Lo vedo come una seconda punta, un trequartista. Mercato? Stiamo valutando. Sono gli ultimi giorni e stiamo cercando una pedina da inserire nel reparto avanzato".

Il tabellino di Salernitana-Reggina

Salernitana (3-5-2): Belec; Bogdan (19' st Aya), Gyomber, Strandberg; Kechrida, M. Coulibaly, Obi (11' st Capezzi), L. Coulibaly (11' st Di Tacchio), Ruggeri; Bonazzoli (36' st Kastanos), Djuric (36' st Kristoffersen). A disposizione: Fiorillo, Jaroszynski, Iannone, Zortea. Allenatore: Castori.

Reggina (4-4-2): Micai; Lakicevic (22' st Adjapong), Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Ricci (13' st Menez), Hetemaj, Crisetig (33' st Bianchi), Laribi (13' st Bellomo); Rivas, Montalto (22' st Denis). A disposizione: Turati, Franco, Liotti, Loiacono, Regini, Gavioli, Situm. Allenatore: Aglietti.

Arbitro: Francesco Fourneau di Roma 1. Assistenti: Ciro Carbone di Napoli e Luigi Lanotte di Barletta. IV ufficiale: Daniele Rutella di Enna. VAR: Marco di Bello di Brindisi. AVAR: Matteo Marchetti di Ostia Lido.

Marcatore: 47' pt e 10' st Bonazzoli.

Note - Spettatori 2476, di cui 23 ospiti. Ammoniti: Capezzi (S), Hetemaj (R). Calci d'angolo: 3-1. Recupero: 2' pt; 6' st.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggina fuori dalla Coppa Italia: fatale il 2-0 della Salernitana

ReggioToday è in caricamento