rotate-mobile
Sport San Luca

Violainside al fianco dei bambini, a breve il via del progetto "San Luca va a canestro"

L'associazione culturale, in sinergia con la Cestistica Viola, propone l'iniziativa per i giovani di famiglie meno fortunate del centro aspromontano. Spazio a corsi gratuiti di minibasket

Aggregazione, crescita e opportunità. Lo sport permette di veicolare messaggi e valori importanti per una comunità, elevandosi a qualcosa di più di semplici partite. Lo sa benissimo l'associazione culturale Violainside che, in sinergia con la Cestistica Viola Reggio Calabria, ha deciso di dar vita al significativo progetto "San Luca va a canestro".

Il piccolo centro aspromontano sarà, dunque, protagonista di un'iniziativa rivolta a bambini e ragazzi, i quali potranno frequentare gratuitamente corsi di attività motoria e di minibasket. Spazio, anche, ai piccoli del Punto Luce di San Luca Save the Children. Tutte le iniziative verranno portate avanti anche grazie alla collaborazione con l'associazione Civitas Solis.

Il grande appuntamento per i giovani del territorio rientra nel progetto nazionale "Sport di tutti", promosso dal Ministero per le politiche giovanili e realizzato da Sport e Salute. L'obiettivo dell'intera realtà è di garantire la possibilità di svolgere attività motoria extrascolastica anche ai bambini di famiglie in disagio economico.

Un passo avanti notevole nel panorama sportivo e sociale locale grazie al lavoro di Violainside. La stessa associazione ha voluto riconoscere l'impegno dell'Amministrazione comunale di San Luca e della dirigenza scolastica dell'istituto comprensivo San Luca - Bovalino, "grazie alle quali è stato possibile ottenere l’utilizzo della palestra presso la quale si svolgerà l’attività", come scrive il presidente Gaetano Gebbia.

"Un grazie - prosegue l'esponente dell'associazione - pure alla Federazione Italiana Pallacanestro per il sostegno che ha voluto offrire all’iniziativa, sottolineando come la stessa sia di promozione per i valori positivi dello sport e del sano stile di vita, al fine di intervenire nei cambiamenti di abitudine e nel contrasto al rischio di obesità infantile. I corsi, seguiti da istruttori qualificati, hanno già registrato numerose iscrizioni ed inizieranno a breve."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violainside al fianco dei bambini, a breve il via del progetto "San Luca va a canestro"

ReggioToday è in caricamento