Viola, primo esame superato: esordio vittorioso in Serie B contro Catanzaro

I neroarancio battono la Mastria Sport Academy direttamente al PalaCalafiore in occasione della giornata inaugurale del girone D2. Decisivo il punteggio finale di 74-58

Un'azione della partita (foto Davide Iurato pagina Facebook Pallacanestro Viola)

Finalmente il grande giorno è arrivato. Il tanto atteso ritorno della Viola sui palcoscenici nazionali probabilmente era immaginato diversamente da tutti i tifosi, ma nonostante il difficile momento storico che stiamo vivendo, la Serie B ha accolto positivamente i colori neroarancio. La squadra di basket reggina ha superato la prima giornata di campionato, battendo la Mastria Sport Academy 74-58.

Il PalaCalafiore a porte chiuse si è idealmente riempito di calore grazie al cuore messo in campo durante tutto l’arco di una partita che rappresenta soltanto l’avvio di un percorso promettente e tutto da vivere per i ragazzi di coach Bolignano. Il derby contro i catanzaresi ha aperto le danze nel nuovo format della Serie B. Inseriti nel girone D2, i neroarancio hanno ottenuto un successo di un certo spessore. Il primo mattoncino per la supremazia odierna viene posato già nel primo quarto, quando ancora le distanze non sono significative. Il parziale è di 22-15. Il vantaggio viene poi incrementato di pochissimo nel secondo periodo di gioco, andando al riposo sul 46-38.

Ritornati a giocare dopo l'intervallo lungo, le due squadre danno vita ad un copione abbastanza simile a quanto visto in precedenza: la Viola è sempre avanti agli avversari di poco, ma quanto basta per sentirsi tranquilli. Il terzo quarto termina sul 61-52. Emblematico l'unico periodo della gara, dove i neroarancio appongo il marchio finale al match incrementando sensibilmente il divario fino ad arrivare al finale di +16 punti. Coach Bolignano potrà dirsi certamente soddisfatto per la prova dei suoi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Consumavano in un locale oltre l'orario di apertura: fioccano multe e chiusa l'attività

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • Controlli anti Coronavirus, 30 persone in un bar del centro: attività chiusa e sei multe

Torna su
ReggioToday è in caricamento