menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le ragazze della Reghion (foto dal club)

Le ragazze della Reghion (foto dal club)

Insuccesso per la Reghion, nella seconda di campionato passa la Pallavolo Sicilia

Vittoria all’esordio non bissata per le ragazze di Monopoli, causa sconfitta per 3-1 in esterna. Per il ds Notaro: “Approccio alla partita sbagliato, squadra non pervenuta”

La Reghion assapora per la prima volta in stagione il gusto amaro della sconfitta. Dopo aver vinto all’esordio in B1, le ragazze di mister Monopoli cadono 3-1 in casa della Pallavolo Sicilia nella gara valevole per la seconda giornata di campionato.

Rammarico per le reggine visto che a fine gara sono state costrette a lasciar festeggiare le avversarie, ma soprattutto nel primo set l’andamento lascia presagire qualcosa di diverso. L’avvio della gara ha, infatti, sorriso alle ospiti. Il buon punteggio di 22-25 e il vantaggio iniziale non è, però, stato trasformato in continuità. Le siciliane rispondo a tono nel secondo set, riuscendo a pareggiare i conti sul 25-19.

La terza ripresa di gioco permette alle due squadre di cominciare un’altra partita, visto l’equilibrio. La Reghion è costretta ad inseguire e termina il set sul 25-19. Il sorpasso permette alla Pallavolo Sicilia di cavalcare l’onda e riuscire a portare a casa la definitiva vittoria. Il quarto set vede la Reghion perdersi nelle fasi finali, chiudendo il punteggio sul 25-14 e l’intera contesa sul 3-1.

Si poteva certamente fare di più, ma è chiaro che dalle sconfitte si cresce e bisogna soltanto guardare in alto. Nulla risulta perduto e la squadra continua ad avere del pontenziale. Qualità che dovranno emergere con maggiore continuità durante tutto l’arco della prossima ed interessantissima partita. Settimana prossima ci sarà l’esaltante derby dello Stretto contro l’altra neo promossa Messina.

Le parole

Prima di pensare all’emozionate partita in calendario e dopo aver archiviato la sconfitta esterna, il direttore sportivo della Reghion Gianluca Notaro ha rilasciato una dichiarazione all’ufficio stampa del club. Secondo il dirigente: “Squadra inesistente, non si è girato affatto nonostante il primo set. Approccio alla partita sbagliato, male tutte le giocatrici. Partita da dimenticare, squadra non pervenuta. 

Le nostre avversarie, sebbene giovani, non si sono mai disunite e, sotto al primo set, hanno avuto la forza di reagire a differenza nostra, testimoniata dallo sfaldamento totale. Partita da dimenticare al più presto, non posso – conclude il ds - salvare nessuno purtroppo.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento