Paganese-Reggina, Toscano: "Tanto rammarico, prendiamo la prestazione"

L'ottimo successo contro il Catania per 1-0 non viene ripetuto nell'odierna sfida di Pagani. L'1-1 finale è stato analizzato dal tecnico amaranto nel post partita

Mister Mimmo Toscano

La Reggina spreca un'occasione non indifferente per piazzare la prima vittoria stagionale fuori casa e mantenere invariato il distacco dalla vetta. I buoni propositi e l'ottimo primo tempo non sono bastati agli amaranto per superare una Paganese sempre attenta a sfruttare gli errori avversari. Il calo amaranto nei secondi quarantacinque minuti ha segnato le sorti della gara, costringendo gli uomini di Toscano a dover mettere a referto un solo punto. Lo stesso allenatore calabrese ha raggiunto la zona mista dello stadio Marcello Torre per analizzare la prestazione dei suoi calciatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cronaca e tabellino di Paganese-Reggina

"Tanto rammarico, infatti i ragazzi sono dispiaciuti per non aver portato a casa i tre punti dopo un ottimo primo tempo. Questo è il girone C, poi diventa difficile - afferma Toscano - con le squadre che si chiudono e giocano palla lunga. Prendiamo la prestazione e guardiamo avanti. Già da domani pensiamo a preparare la partita contro il Catanzaro. Con qualche giocata o palla inattiva si poteva superare il muro avversario. Si sono chiusi, spazzavano e hanno rinunciato a giocare. Prendiamo la prestazione, la archiviamo e pensiamo alla prossima gara. Sabato spero che i tifosi vengano a sostenerci in massa, sono sicuro saranno in tanti. I ragazzi - conclude l'allenatore - volevano dedicare la vittoria al presidente ma ci rifaremo sabato."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiamme gialle rompono una "Catena di Sant'Antonio" truffaldina: scatta sequestro

  • Dentro la 'ndrangheta degli "invisibili" i boss "laureati" in contatto con le istituzioni

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

  • Movida, assembramenti e rischio Covid: il questore chiude un bar del centro per 5 giorni

  • Boom di guariti a Reggio, il Gom è Covid free: dimesso l'ultimo paziente e sesto giorno a 0 contagi

  • Sigilli della Squadra mobile a bar e aziende riconducibili alle cosche Rosmini e Zindato

Torna su
ReggioToday è in caricamento