Verso Reggina-Catanzaro, previsti due giorni di allenamenti a porte chiuse

Gli uomini di Toscano prepareranno la gara del Granillo di sabato sera in estrema concentrazione nel chiuso del centro sportivo Sant'Agata

Allenamento Reggina (foto archivio)

Concentrazione, lavoro e cura dei dettagli. Solo così si può trionfare nei grandi scontri. Toscano lo sa bene e a tal proposito non spreca nemmeno un attimo per stringersi attorno alla squadra e preparare nel migliore dei modi la prossima partita. Al Granillo arriverà il Catanzaro, rivale per la conquista della vetta del girone e avversaria nel secondo derby di Calabria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In vista dell'attesissima partita di sabato sera alle 20:45, mister Toscano ha deciso di allenare i suoi calciatori a porte chiuse. Il centro sportivo Sant'Agata terrà lontano dagli amaranto occhi indiscreti sia giovedì 10 che venerdì 11 giorno di vigilia. Nulla viene lasciato, così da farsi trovare pronti al Granillo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiamme gialle rompono una "Catena di Sant'Antonio" truffaldina: scatta sequestro

  • Movida, assembramenti e rischio Covid: il questore chiude un bar del centro per 5 giorni

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

  • Sigilli della Squadra mobile a bar e aziende riconducibili alle cosche Rosmini e Zindato

  • "Cemetery boss", i nomi degli arrestati: c'è anche il dirigente dei servizi cimiteriali

  • Le mani della 'ndrangheta sul cimitero di Modena e sugli appalti edili in città

Torna su
ReggioToday è in caricamento