Reggina-Catanzaro, Toscano: "Non bisogna arrivare con la testa piena"

Gli amaranto scenderanno in campo al Granillo contro il Catanzaro domani sera alle 20:45. Gli uomini di Auteri sono reduci dalla vittoria casalinga per 3-1 contro la Virtus Francavilla

Mister Mimmo Toscano in conferenza

Tempo di vigilia in casa amaranto. La Reggina sta ultimando gli ultimi preparativi in vista dell'attesissimo derby contro il Catanzaro. Il classico della Calabria è pronto ad accendere il sabato sera e la squadra di mister Toscano vorrà far bene davanti al caloroso pubblico amico, con l'obiettivo di tornare alla vittoria dopo il mezzo passo falso di settimana scorsa nell'1-1 contro la Paganese. L'allenatore dei reggini ha incontrato la stampa nella consueta conferenza stampa pre partita.

Sfida al Catanzaro

"Innanzitutto non è una partita come tutte le altre. Si affrontano due squadre di grande valore, che esprimono un buon calcio. Dobbiamo arrivarci nella migliore condizione mentale, devi essere sereno e determinato per fare la partita. Noi ci stiamo arrivando piano piano. Abbiamo ancora oggi e domani per immaginare come potrebbe essere. Non bisogna commettere l'errore di arrivare con la testa piena, bisogna arrivare tranquilli e consapevoli della propria certezza. La partita si prepara da sola."

Pareggio di Pagani

"Il pareggio è stato un aspetto mentale e si è verificato anche a Francavilla. Abbiamo fatto il miglior primo tempo della stagione, per consapevolezza e azioni espresse. La Paganese è una squadra in salute. C'è stato anche un fattore tattico, quando ti allungano perdi un po' di lucidità. Noi non dobbiamo essere frenetici, perchè abbiamo dei colpi per risovere una partita anche al 90'"

Inofortuni

"Solo Bertoncini non convocato, tutti gli altri sono recuperati."

Scelte di formazione

"A Pagani ho scelto Rivas e ha fatto bene come Sounas quando è sceso in campo. Si allena sempre bene e con la stessa identità. Noi abbiamo un'identità e non possiamo prescindere da quella. Abbiamo mantenuto sempre lo stesso atteggiamento cambiando qualche calciatore. Dobbiamo mantenere quell'atteggiamento che ci ha permesso di essere consapevoli della nostra forza."

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bologna, partita di calcio finisce in rissa: arrestati tre reggini e due catanzaresi

  • Il gelatiere Marcianò e sua maestà il bergamotto vincitori assoluti della MAG Gelato Challenge

  • Niente cure dall'Asp per bimbo autistico, la madre: "Mi vergogno di essere calabrese"

  • Festa al Castello Aragonese, a Palazzo San Giorgio arrivano i carabinieri

  • Incidente sul raccordo autostradale, coinvolte due auto: traffico paralizzato

  • Carcere di Arghillà, sei ispettori per quasi 400 detenuti: la denuncia di Uilpa

Torna su
ReggioToday è in caricamento