menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Viola-Molfetta (foto da pagina Facebook ufficiale Viola)

Viola-Molfetta (foto da pagina Facebook ufficiale Viola)

Viola bloccata dall'ennesima sconfitta, al PalaCalafiore vince anche Molfetta

Quinta sconfitta consecutiva per i neroarancio, che in casa lasciano la posta in palio ai pugliesi sul 58-72 finale. Il miglior realizzatore è Armin Mazic con 24 punti a referto

Il campionato di Serie B non sta sorridendo alla Viola, incappata in un momento chiaramente negativo della stagione. L'ultima partita di gennaio, la nona della regular season, scandisce con l'ennesima sconfitta il percorso dei neroarancio. La squadra reggina ha ospitato la Pavimaro Molfetta al PalaCalafiore, teatro di una sfida decisa sul punteggio finale di 58-72.

Il quinto insuccesso consecutivo, settimo complessivo, matura dopo una partita non banale e tutt'altro che scontata. Il primo quarto presenta un avvio di buon livello per la Viola, in grado di chiudere in vantaggio 21-16. Le distanze non sono, comunque, così ampie da poter stare tranquilli. Molfetta esce fuori nel secondo quarto, riequilibrando la contesa sul finire del periodo e passando anche in vantaggio di 3 punti (33-36).

Il rientro dagli spogliatoi vede alti e bassi, ma un match comunque in bilico. Prima è un tentativo di allungo ospite ad infiammare la gara, poi i padroni di casa vanno a ricucire le distanze chiudendo sul 44-51. 7 punti di differenza lasciano spazio ad un ultimo quarto aperto, in cui Molfetta gioca il ruolo di protagonista, mentre la Viola lascia andare la vittoria nel finale. L'epilogo del 58-72 concretizza l'amaro in bocca per i neroarancio, che con la sconfitta odierna si staccano dai diretti avversari affrontati proprio oggi. 4 punti per il roster di Bolignano e 8 per i pugliesi.

Il calendario della Serie B adesso non permette soste di riflessione. La Viola dovrà rispondere sul campo, cercando di cancellare le ultime sconfitte già dalla prossima partita. Domenica 7 febbraio i neroarancio andranno in trasferta per affrontare i quarti in classifica della Frata Nardò.

Il tabellino

Pallacanestro Viola Reggio Calabria - Pall. Pavimaro Molfetta 58-72 (21-16, 12-20, 11-15, 14-21)

Pallacanestro Viola Reggio Calabria: Salvatore Genovese 17 (4/8, 3/11), Yande Fall 13 (4/5, 0/0), Enrico maria Gobbato 10 (3/9, 1/2), Fortunato Barrile 10 (2/4, 2/4), Edoardo Roveda 4 (2/8, 0/4), Luka Sebrek 2 (0/0, 0/3), Marco Prunotto 2 (1/1, 0/0), Paolo Frascati 0 (0/0, 0/2), Giovanni Centofanti 0 (0/0, 0/0), Federico Romeo 0 (0/0, 0/0), Giulio Mascherpa 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 20 - Rimbalzi: 38 11 + 27 (Yande Fall 8) - Assist: 15 (Edoardo Roveda 8)

Pall. Pavimaro Molfetta: Armin Mazic 24 (5/6, 3/6), Giovanni Gambarota 17 (5/8, 0/3), Vittorio Visentin 13 (3/8, 2/2), Matteo Bini 9 (1/4, 0/3), Daniele Dell'uomo 5 (1/5, 1/3), Andrea Calisi 3 (0/2, 0/2), Gianluca Serino 1 (0/1, 0/1), Davide Mezzina 0 (0/0, 0/0), Fabrizio De ninno 0 (0/0, 0/0), Giacomo Azzollini 0 (0/0, 0/0), Enrico Totagiancaspro 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 24 / 31 - Rimbalzi: 40 7 + 33 (Armin Mazic, Giovanni Gambarota, Vittorio Visentin 9) - Assist: 8 (Armin Mazic, Daniele Dell'uomo 2)

Fonte tabellino: Lega pallacanestro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nasce la "Fede Reggina", gioiello ispirato al lungomare Falcomatà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento