Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

La Viola incappa in una pesante sconfitta: Nardò riesce ad imporsi sul 62-47

Ottavo insuccesso stagionale, sesto di fila, per i neroarancio adesso terzultimi in classifica. In termini realizzativi il migliore tra i reggini è Barrile con 15 punti

Nardò-Viola (foto da pagina facebook ufficiale Viola)

La Viola non riesce più a vincere. Continua la maledizione dei neroarancio nell'attuale campionato di Serie B, incapace di regalare gioie alla squadra allenata da coach Bolignano. La decima giornata di campionato segna la sconfitta numero otto dei reggini, sesta consecutiva, maturata in casa della Frata Nardò con un significativo punteggio di 62-47.

Il primo quarto di gioco presenta già un copione ben chiaro, con i padroni di casa a comandare le operazioni e portarsi subito in vantaggio. Il parziale di 19-9 costringe la Viola ad inseguire a partire da un secondo quarto in cui le distanze risultano essere meno nitide, senza però stravolgere gli equilibri. Si va al riposo sul 37-29, dunque con ancora un'intera partita in bilico.

Il ritorno dall'intervallo lungo apre al periodo di gestione di Nardò, capace di contenere gli avversari mantenendo un vantaggio tale da non mettere in serio pericolo  la vittoria. Il terzo quarto si chiude con un +14 (47-33) che permette ampio margine di manovra nell'ultimo quarto. La resa dei conti finale non lascia spazio a sentenza diverse se non la sconfitta della Viola con un divario conclusivo importante rispetto ai pugliesi. 15 punti di svantaggio e la delusione di uscire nuovamente sconfitti in campionato.

Parlando di singoli, in termini realizzativi gli unici a salvarsi tra le fila neroarancio sono Barrile e Gobbato, rispettivamente con 15 e 12 punti realizzati. Non molto lontano il migliore di giornata, ovvero Federico Burini dei padroni di casa con 18.

La classica della Serie B girone D2, adesso, vede la Viola terzultima a quota quattro punti esattamente come Catanzaro. L'opportunità per smuovere la griglia arriverà presto, considerando che settimana prossima il calendario presenta la sfida esterna a Monopoli, ultima della classe. L'obiettivo, chiaramente, sarà la vittoria per riscattarsi.

Il tabellino

Frata Nardò - Pallacanestro Viola Reggio Calabria 62-47 (19-9, 18-20, 10-4, 15-14)

Frata Nardò: Federico Burini 18 (3/5, 4/6), Goran Bjelic 13 (5/6, 1/3), Marcelo Dip 8 (4/6, 0/0), Niccolò Petrucci 8 (2/7, 1/7), Mauro Stella 7 (2/2, 1/1), Emmanuel Enihe 4 (2/3, 0/4), Edoardo Fontana 4 (2/5, 0/3), Riccardo Coviello 0 (0/3, 0/3), Luka Cepic 0 (0/1, 0/0), Antony Tyrtyshnik 0 (0/0, 0/0), Diego Fracasso 0 (0/0, 0/0), Dimitrije Jankovic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 1 / 4 - Rimbalzi: 42 8 + 34 (Marcelo Dip 12) - Assist: 18 (Federico Burini 5)

Pallacanestro Viola Reggio Calabria: Fortunato Barrile 15 (4/8, 2/4), Enrico maria Gobbato 12 (3/4, 2/6), Giulio Mascherpa 7 (1/6, 0/8), Yande Fall 6 (2/6, 0/0), Marco Prunotto 5 (2/3, 0/0), Salvatore Genovese 2 (1/8, 0/5), Paolo Frascati 0 (0/1, 0/1), Giovanni Centofanti 0 (0/0, 0/0), Federico Romeo 0 (0/0, 0/0), Luka Sebrek 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 15 - Rimbalzi: 38 11 + 27 (Yande Fall 13) - Assist: 6 (Giulio Mascherpa 2)

Fonte tabellino: sito ufficiale Lega nazionale pallacanestro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Viola incappa in una pesante sconfitta: Nardò riesce ad imporsi sul 62-47

ReggioToday è in caricamento