rotate-mobile
Volley

Cresce l’attesa per il derby Domotek Volley Reggio Calabria-Raffaele Lamezia 

Mancano due partite al termine della regular season del campionato di serie B. Sabato (ore 18.00) è in programma, al “PalaCalafiore”, la sfida tutta calabrese 

Mancano soltanto due partite al termine della regular season del campionato di serie B di pallavolo. Sabato (ore 18.00) è in programma, al “PalaCalafiore”, l'atteso derby Domotek Volley Reggio Calabria-Raffaele Lamezia. La formazione ospite che, pur delusa da un girone d'andata archiviato con un conto macchiato da quattro sconfitte, troppe per una formazione partita con ambizioni superiori, ha inanellato nel "circuito" di ritorno un notevole score di otto successi in nove confronti. Il team di mister Torchia, in questo intervallo temporale, non ha festeggiato soltanto in occasione della trasferta sul campo della Ciclope Bronte. Per la Domotek Volley è uno stimolo ulteriore impegnare le proprie doti in un match del genere che avrà l’onore di essere quello conclusivo tra le mura amiche: poi il gruppo si solleverà nell'atmosfera, purissima e diabolica al tempo stesso, dei playoff.

Il sestetto di mister Polimeni, che di partite ne ha vinte venti e di partite ne ha disputate venti, domenica scorsa, per la prima volta in questo campionato, ha dovuto superare, sul terreno di gioco dell'Aquila Bronte, le forche caudine del tie break. Cinque set: non era mai capitato e la detentrice del primato ha dato, se possibile, una prova di forza ancor più convincente, mostrando di essere capace di far propri anche i match "sporchi" e non solo quelli, sono stati 18 su 20, da 3-0 sul morbido velluto. Incastonato in piena sicurezza ed in netto anticipo il primo posto, piedistallo dal quale affrontare i playoff dalla prospettiva migliore, la banda amaranto è mossa con risolutezza dall'intenzione di non sporcare un viaggio candido durante il quale non è mai stato nemmeno odorato l'aroma acre della sconfitta. Un propellente straordinariamente efficace per radicare l'entusiasmo nello spogliatoio che non ha ceduto alla distrazione derivante dal risultato già acquisito. Le condizioni fisiche, che in linea con il lavoro gestito magistralmente dal preparatore atletico Leo Zema, stanno raggiungendo nuovi picchi in vista della fase decisiva, tornano a pompare benzina in un motore in realtà mai inceppatosi. Nello scontro del 14 gennaio, al PalaSparti, il 3-0 amaranto confermò la forza della capolista.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cresce l’attesa per il derby Domotek Volley Reggio Calabria-Raffaele Lamezia 

ReggioToday è in caricamento