rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Volley

Desi Palmi, parla coach Camiolo: "Venderemo cara la pelle con chiunque"

Serie B1: l'allenatore ha stilato un primo bilancio della sua esperienza in Calabria, a partire dal match di domani contro la capolista Messina

Da due mesi circa siede sulla panchina della Desi Volley Palmi ed è arrivato il tempo di stilare un primo bilancio: Pietro Camiolo sta guidando la squadra nel girone F della B1 femminile e per il momento le calabresi hanno un punto di vantaggio sulla zona retrocessione nonostante un match in meno rispetto al Duo Rent Terrasini.

La società ha scambiato quattro chiacchiere proprio con l’allenatore cercando di approfondire più di un tema, ecco le sue dichiarazioni: “Due mesi di Palmi e non sentirli. Nel senso che sembra che ci si conosca da più tempo. Entrati subito in sintonia con lo staff e dirigenti. Con il gruppo squadra ho dovuto lavorare un po di più sotto questo profilo ma dopo qualche settimana abbiamo abbattuto tutti i muri e adesso si va alla grande. Ogni allenatore vuole giustamente impostare il proprio modello di prestazione e ovviamente occorre del tempo. Io ancora vivo a Roma, che raggiungerò a fine campionato. Ho fatto B1 e B2 dall'Emilia Romagna fino in Sicilia e la differenza sta che magari in alcuni sodalizi del centro trovi atlete che hanno fatto l'A1 o l'A2 e scendono di categoria per svariati motivi e  posso assicurare che la differenza si nota e il livello va su inesorabilmente. Giù sicuramente la fa da padrone il calore del pubblico (salvo pandemia) e le trasferte infinite. Cmq sono entrambe esperienze da non perdere”.

Il focus si è poi spostato sulle gare disputate con Camiolo in panchina: “Le partite vinte non sono state facili come può sembrare dal risultato anzi tutt'altro.  Venivamo da due mesi di stop assoluto, come tutti, e soprattutto con alla guida un nuovo tecnico e senza alcuna amichevole per avere un riscontro tangibile.  Quindi va bene così. Per quanto riguarda la partita di Castellana purtroppo abbiamo avuto un blackout totale in tutti i fondamentali. Fermo restando che loro hanno disputato un ottima partita e un eccellente correlazione muro difesa. A noi ciò che pesano sono stati gli errori in  attacco nei momenti importanti del primo e secondo set. Al terzo non ci abbiamo creduto ed è uscita fuori quella prestazione. Comunque abbiamo analizzato la dinamica e ci siamo messi subito a lavorare per sabato prossimo”.

L’allenatore di Palmi ha fatto riferimento anche ai prossimi match: “Il recupero con Cutrofiano del 9 marzo per noi è di vitale importanza.  Incontro dove dobbiamo uscirne vincitori. Anche se ultima in classifica, come dico alle ragazze, non dobbiamo sottovalutare niente e nessuno. L'altro recupero sarà il 23 marzo a San Salvatore Telesino in provincia di Benevento.  Squadra molto ostica e formata da ottimi elementi. Trasferta veramente importante per il prosieguo del campionato. Verranno preparate sempre allo stesso modo, certosino, ma per un rendimento più efficace verranno apportate delle modifiche in sala pesi”.

Infine, la stretta attualità con la partita di domani: “Io indipendentemente da chi arriva o dove arrivo, lo sgambetto cerco di farlo sempre.  A volte mi riesce ma a volte me lo fanno gli altri. È il bello dello sport e della sana competizione.  Posso assicurare che con chiunque venderemo cara la nostra pelle”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Desi Palmi, parla coach Camiolo: "Venderemo cara la pelle con chiunque"

ReggioToday è in caricamento