rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Volley

Volley A3, Palmi scivola Contro Tuscania. Rimane prima ma le distanze si accorciano

Insegue Lecce a 18 punti

Una nona giornata da analizzare e archiviare per la Omifer Palmi. La capolista del girone Blu perde 3-0 a casa della Maury’s Com Cavi Tuscania, rimane in vetta con 19 punti, ma le distanze con le inseguitrici si accorciano (a 18 c’è Lecce). 

Nel primo set si va avanti in una situazione di equilibrio assoluto. Sul 17-16 Polimeni chiede un challenge che gli dà ragione e Palmi ritrova così la parità. Sul 21-21 Tuscania riesce ad allungare grazie a due muri importanti portandosi sul 24-21. Palmi prova a rispondere ma Boswinkel chiude il conto sul 25-22.

Secondo set analogo al primo per quanto riguarda la fase iniziale. Boswinkel riesce a portare i padroni di casa sul 10-7 e Polimeni chiama time-out. La tendenza del parziale però non cambia e Tuscania riesce a portarsi sul 19-14 rompendo gli equilibri. Sarà ancora una volta il giocatore olandese della squadra di casa a chiudere il parziale sul 25-21.

Nel terzo parziale Palmi parte subito bene portandosi sullo 0-3, ma Tuscania reagisce ritrovando la parità (11-11). Schierando Prespov al posto di Laganà il coach reggino prova a dare nuova linfa alla squadra ma il contributo dell’opposto bulgaro si dimostra insufficiente per invertire la piega assunta dall’incontro. Sul 18-17 sono ancora una volta i padroni di casa a mettere il piede avanti portandosi sul 20-17. Ancora una volta Polimeni prova a fermare il gioco ma al rientro in campo l’ace di Boswinkel fredda i calabresi. Sul 24-21 l’attacco di Prespov finisce fuori e Tuscania si aggiudica così il match.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A3, Palmi scivola Contro Tuscania. Rimane prima ma le distanze si accorciano

ReggioToday è in caricamento