rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Volley

Volley A3, terzo stop in fila per Palmi: ko con Casarano

La formazione in campo ha fatto davvero poco

Terzo ko in fila per Palmi. La formazione di Polimeni ha fatto davvero poco in campo nel ko 0-3 contro Casarano nel match che vale la quinta giornata di campionato. 

L’avvio della gara è molto equilibrato con il Casarano che dimostra subito di poter fare bene usufruendo anche dei tanti errori in battuta della squadra di casa. Si procede in pratica punto a punto, tranne che per un parziale che ha visto andare i locali a +3, ma sul 20 pari i pugliesi riescono a mettere un piede avanti e volano verso il rush finale. Ancora troppi errori per l’OmiFer e ancora un time out chiamato da coach Polimeni che prova a suonare la carica ai suoi sul 20-23. Serve una rimonta fatta di concentrazione e impegno: con la forza e la voglia di riemergere l’OmiFer si porta sul 21-23. Ma è Massimiliano Matani che va a punto offrendo il primo set ball per Casarano. L’OmiFer prova a rimanere nel set; time-out chiamato da Fabrizio Licchelli del Casarano e, al rientro in campo, Lorenzo Moschese è l’uomo che chiude i conti della prima frazione di gioco sul 22-25.

Nel secondo set l’andamento è simile a primo: più Casarano che Palmi. I pugliesi si portano sul 5-9 fissando così il massimo vantaggio durante l’arco di tutta la gara. Il gap però si allunga e il match si fa tutta in salita per la squadra di casa che, in evidente affanno, prova a scuotersi. I pallavolisti di mister Polimeni si sforzano di sbagliare il meno possibile cercando di rosicchiare un punto dopo l’altro. Sul 8-12 è invece Casarano a spingere e ritornano ad essere 5 i punti di stacco. Momento complicato per l’Omifer. Nicola Cianciotta gioca alla grande sotto rete e in schiacciata. Strabawa fa ace in battuta e segna un 11-16 che potrebbe regalare morale ai locali. Licchielli non si fida e chiama il time-out. Nel momento più alto dell’Omifer Palmi Casarano risponde a gran voce. Si cerca di arrivare ai 20 incollati alla partita ma tornano ad essere 6 i punti di vantaggio. Ace di Marzolla e Ciupa ed è 17-24 per il Casarano. Ciupa ha in mano il pallone del set ball. Punto Omifer e si va sul 18-24. Ma il secondo set finisce 18-25 con Palmi costretta a raddrizzare una partita messa malissimo.

Il terzo set si apre con una giocata estremamente lunga e combattuta: il primo punto del terzo set si decide al video check ed è dell’Omifer. Si fa sentire il pubblico del PalaCalafiore ma l’Omifer è sempre costretta ad inseguire. L’uomo del match è Nicola Cianciotta: le sue giocate sono davvero devastanti. 8-11 sul tabellone. Imprecisa la difesa dell’Omifer e ritornano ad essere 4 i punti da recuperare: 8-12. Preoccupante la permanenza in panchina del capitano Gitto. Videocheck sempre sorridente al Casarano ed è 10-13. Cianciotta continua a monopolizzare la sfida ma nel finale sale in cattedra anche Simone Marzolla. Prestazione monumentale per i pugliesi che vanno sul 13-20. Lampo del polacco Strabawa in schiacciata per l’Omifer ed è 16-20. Sul time out chiamato dal Casarano ritorna in scena la coppia Cianciotta-Marzolla che porta Casarano a un passo dal successo esterno. Sei i punti che separano le squadre sul match point per i pugliesi: la decide sempre lui, Nicola Cianciotta, chiudendo il terzo set con lo stesso punteggio del secondo: 18-25. Prestazione sottotono per l’OmiFer che adesso dovrà riorganizzare subito le idee in vista della prossima sfida in casa del Roma.

Omifer Palmi - Casarano: 0-3 (22-25; 18-25; 18-25)
OmiFer Palmi: Paolo Cappio (L); Gabriele Condorelli (L), Sebastiano Marsili (4); Carmelo Gitto (6); Michele Ferracciù ne; Mirko Miscione ne; Pavel Strabawa (28); Michele Marinelli (13); Gabriel Peripolli ne; Davide Pellegrino; Giancarlo Rau (11); Davide D’Amato; Peppino Carbone (8); all. Antonio Polimeni.
Leo Shoes Casarano: Giuseppe Zito (L); Marco Fabroni (2); Fatijon Tasholli; Rok Jeroncic (11); Matteo Maccarrone (L) ne; Edvinas Vaskelis (11); Piervito Disabato (15); Cristian Frumuselu (6); Antonio Smiriglia ne; Roberto Battaglia ne; Pio Alberto Nicotra (3); Nicolò Casaro (30); Andrea Fichera; all. Fabrizio Licchelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A3, terzo stop in fila per Palmi: ko con Casarano

ReggioToday è in caricamento