rotate-mobile
Volley

Volley A3, Palmi inciampa a casa di Sabaudia: perso il primato in classifica

Perso per ora il primato in classifica

Gitto lo aveva detto: pensare una partita alla volta in un campionato dove tutte possono vincere e perdere con tutte. La Omifer Palmi si arrende a casa della Opus Sabaudia per 3-1 (25-23; 20-25; 25-23; 25-15) con un quarto set quasi senza storia. Un risultato da digiuno che costa la vetta della classifica alla formazione di Polimeni: ora in vetta ci sono Aversa e Modica a 12 punti, Palmi a 11. 

Nel primo set Palmi parte bene portandosi sul 4-8 e riuscendo a mantenere un discreto vantaggio fino alla metà del parziale. Sabaudia però riesce a ribaltare la clessidra e dal 21-18 riesce a chiudere con un ace (25-23) dopo la rimonta dei palmesi che si erano portati sul 23 pari.
Nel secondo set la situazione sembra peggiorare per i neroverdi e un opaco Prespov lascia il posto a Laganà. Sul punteggio di 11-5 i ragazzi di Polimeni riescono a completare un’ottima rimonta e dal 18-21 chiudono (20-25) senza troppe difficoltà.
Il terzo parziale presenta due volti: nella prima metà Sabaudia domina nel punteggio e riesce ad allungare sul 21-15, ma la clamorosa rimonta dei palmesi rimette tutto in discussione (23-23). Sabaudia ancora una volta riesce a gettare il cuore oltre l’ostacolo e a portare a casa un set fondamentale (25-23).
Nell’ultimo parziale disputato Palmi molla completamente la presa sull’incontro e i ragazzi di Budani infliggono senza troppi intoppi il colpo di grazia ai palmesi (25-15).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A3, Palmi inciampa a casa di Sabaudia: perso il primato in classifica

ReggioToday è in caricamento