Domenica, 26 Settembre 2021
Volley

La Reghion ha una nuova palleggiatrice: è De Araujo

La giocatrice italo-brasiliana ritrova la Calabria, dopo aver giocato a Palmi. “Questa città ha sempre vantato meriti sportivi e anche il volley deve avere il posto che merita”, ha dichiarato

Fabiola De Araujo approda a Reggio Calabria. La palleggiatrice italo-brasiliano va a rinforzare qualitativamente la squadra della Volley Reghion, per una stagione che si preannuncia senza ombra di dubbio esaltante. 

La De Araujo ha già un notevole passato alle spalle anche in Calabria, ma i suoi primi passi nel mondo della pallavolo li muove nelle giovanili della Nazionale brasiliana juniores per poi spostarsi nei locali campionati di Serie B. Il grande cambiamento per lei arriva con l’arrivo in Italia prima e la Serie A1 cilena poi nel 2012. Nel Bel Paese gioca con Palmi, Fasano, La saracena e Caltanissetta. Cinque anni dopo ritrova la nostra regione, questa volta a Reggio.

“Basta leggere il mio curriculum sportivo – spiega la De Araujo nelle sue prime parole da giocatrice biancoblu - per comprendere l’amore e la passione che ho per il volley. Ho girato il mondo per questo sport e non voglio fermarmi. Dopo cinque anni ritorno in Calabria perché ho trovato un progetto ambizioso, un allenatore che conosco e che mi ha voluto fortemente e voglio assolutamente ricambiare la fiducia datami. 

Questa città – conclude la palleggiatrice - ha sempre vantato meriti sportivi e anche il volley deve avere il posto che merita. Non vedo l’ora di indossare la maglia, conoscere lo staff e le compagne per unirci in un unico obiettivo: portare in alto il nome di Reggio Calabria nel mondo del volley. Con il talento si vincono le partite, ma é con il lavoro di squadra e con l’intelligenza che si vincono i campionati.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Reghion ha una nuova palleggiatrice: è De Araujo

ReggioToday è in caricamento