rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Volley

La Volley Reghion piegata dalla forte Traina di Caltanissetta

Archiviato il secco 3-0, le ragazze di coach Pellegrino guardano all'esordio casalingo di sabato prossimo al PalaCalafiore contro la Volley Valley FuniviaEtna

Per la Volley Reghion l'appuntamento con la prima vittoria è solamente rimandato. Il match di sabato, in casa della forte Traina, è servito per testare l’amalgama di un sestetto tutto nuovo, al suo esordio stagionale e con Greco, Pasqualino e Cutrì alla prima esperienza nei campionati nazionali.

Una formazione che ha ampi margini di crescita, sulla quale coach Pellegrino continuerà a lavorare e alla quale lo stesso tecnico reggino chiederà una reazione già nel prossimo match. Il punteggio di 25-12, 25-12, 25-15 subìto in terra siciliana sarà analizzato con attenzione per iniziare a colmare nell’immediato le lacune evidenziate.

Sabato prossimo c’è l'esordio casalingo e la Volley Reghion vuole salutare il proprio pubblico con una prestazione degna di nota. Scesa in campo con Surace in cabina di regia, Milazzo e Genovese schiacciatrici, De Franco e Orlando al centro, Fiorini opposto e Pasqualino libero, la Volley Reghion ha da subito sofferto il gioco della Traina, formazione inserita nel lotto ristretto delle candidate alla promozione in B1.

Il duo Scollo-Montagnino ha risposto con Spena in cabina di regia, Angilletta e Ferrarini bande, De Luca e La Mattina centrali, opposta la D’Antoni con Tilaro libero. Un sestetto capace di imporre le proprie giocate contro le ragazze biancoblu, che poco hanno potuto fare contro un’avversaria compatta e già in condizione ottimale, come dimostrano i parziali ed il punteggio finale di 3 a 0. Adesso attenzione rivolta alla prossima partita, quando al PalaCalafiore arriverà la Volley Valley FuniviaEtna, sconfitta davanti al proprio pubblico nel match di esordio al tie-break dalla Cosedil Zafferana.

Traina srl Cl - Volley Reghion RC 3-0 (25-12, 25-12, 25-15)
Traina Albaverde: Angilletta, D’Antoni, Apruti, Spena, De Luca, Milazzo, Ferrarini, La Mattina, Tilaro (L1).
NE: Ferraloro, Zaffuto, Miceli, Porrovecchio (L2). All: Scollo - Montagnino
Volley Reghion: Orlando, Greco, Milazzo, Genovese, De Franco, Surace, Fiorini, Cutrì, Pasqualino (L). NE:
Speranza, Palermo. All: Pellegrino
Arbitri: Vincenzo Emma di Pietraperzia e Martina De Luca di Palermo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Volley Reghion piegata dalla forte Traina di Caltanissetta

ReggioToday è in caricamento