Venerdì, 30 Luglio 2021
ReggioToday

E' tornato lo squalo mako, avvistato dai pescatori

A largo della costa tra Bagnara e Palmi. Si tratta di un predatore molto aggressivo. Lo scorso anno è stato catturato un esemplare nella stessa zona

Frame video Facebook di Ernesto Guzzo

E' tornato lo squalo Mako nello Stretto.  Alcuni pescatori, infatti, ieri, lo hanno avvistato mentre erano sulla feluca, la tipica imbarcazione per la pesca del pesce spada tra Bagnara e Palmi.

I pescatori sorpresi hanno deciso di riprendere con il telefonino lo squalo mentre era inteno a nuotare. I pescatori sanno bene che il mako è uno squalo molto pericoloso per le sue caratteristiche.   Il mako è, infatti, capace di saltare dall’acqua per un’altezza considerevole, di ben due volte la sua lunghezza.

Le immagini pubblicate su Facebook da Ernesto Guzzo

Questo lo rende pericoloso non solo per i bagnanti, ma anche per i pescatori: se viene preso all’amo infatti l’animale può saltare sulla barca, con conseguenze imprevedibili.  Anche negli anni scorsi, in questo periodo, il Mako si è fatto vedere in riva allo Stretto, e lo scorso anno addirittura un esemplare è stato catturato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' tornato lo squalo mako, avvistato dai pescatori

ReggioToday è in caricamento