rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022

VIDEO| L'Amerigo Vespucci incanta Reggio: lunghe file in banchina per salire a bordo

Ai microfoni di ReggioToday il capitano di vascello Massimiliano Siragusa, comandante della "regina dei mari", in città per gli eventi legati al 50esimo dal ritrovamento dei Bronzi di Riace

E' arrivata questa mattina al porto di Reggio Calabria. Maestosa, dal fascino immutato, la leggendaria Amerigo Vespucci, nave scuola della Marina militare italiana, continua ad attirare gli sguardi e le emozioni di quanti, nonostante il gran caldo registrato oggi, hanno riempito, come non mai, la banchina di Levante dello scalo reggino. File lunghissime e ordinate per poter salire, finalmente, a bordo della bellissima e indiscussa "regina dei mari".

L'unità navale più "anziana" in servizio, varata il 22 febbraio del 1931, simbolo dell'Italia nel mondo, con la sua presenza in città rende omaggio ai Bronzi di Riace, in occasione degli eventi promossi dal Comune per il cinquantesimo anniversario dal ritrovamento dei guerrieri venuti dal mare Jonio e custoditi al Museo archeologico nazionale.

Durante la permanenza potrà essere visitata da cittadini e turisti. Gli orari di visita previsti sono: oggi fino alle 15.30 e domani, martedì 6 settembre, dalle 10 alle 13. 

"E' sempre molto affascinante - ha affermato  il capitano di vascello Massimiliano Siragusa, comandante della nave scuola - trovarsi in queste zone d'Italia. La nave è di base a La Spezia quindi è abituata durante il periodo invernale ad un altro paesaggio, quindi venire verso il Sud, verso il centro del Mediterraneo, che richiama le nostre tradizioni marinare in tutto è per tutto, è un qualcosa che fa parte dell'addestramento anche culturale non solo manuale per le attività che proponiamo agli allievi, ufficiali dell'Accademia navale, che da pochissimo, l'altroieri a Taranto sono sbarcati ma che abbiamo ospitato per ben due mesi".

 "Siamo stati invitati dal Comune di Reggio Calabria - ha poi affermato il comandante - per partecipare a questa bella ricorrenza, la festa per il 50esimo dei Bronzi Riace che come la nave Vespucci sicuramente, al di là per la data a cui risalgono, sono conosciuti in tutto il mondo, e sono un pregio dell'Italia. Si possono ammirare in un museo molto bello, che ho avuto l'occasione di visitare un paio di anni fa, e raccoglie sicuramente un grande interesse". 

La nave sarà ancorata al porto e l'ingresso all'area sarà consentito esclusivamente con arrivo dal lato sud, dall'area del Waterfront e dal collegamento al lungomare Falcomatà. La Vespucci, inoltre, è stata richiesta anche in concomitanza del 90esimo anniversario della costituzione del gruppo Anmi Movm Tommaso Gallico, che ha messo a disposizione i marinai volontari per il servizio di accoglienza ed intrattenimento. 

Video popolari

VIDEO| L'Amerigo Vespucci incanta Reggio: lunghe file in banchina per salire a bordo

ReggioToday è in caricamento