Venerdì, 23 Luglio 2021

Brogli elettorali, Minicuci ricevuto dal Prefetto: "Dare alla città la possibilità di tornare a votare" |VIDEO

Il consigliere comunale è stato ricevuto questa mattina in Prefettura: "Il prossimo 12 maggio avremo la decisione del Tar, speriamo che questo ci porti ad una decisione che riteniamo importante per la città"

"Nel corso dell'incontro con il prefetto abbiamo sottolineato tutti gli aspetti gravi che si sono verificati durante le elezioni comunali del 20 e 21 settembre 2020 e del ballottaggio. La situazione è molto delicata. Occorre dare alla città la possibilità di tornare a votare, perchè anche un solo voto rubato è qualcosa di inenarrabile.

Non si parla di volontà popolare, ma di democrazia che viene a mancare in presenza di irregolarità. In questo caso parliamo di gravi reati commessi". Sono le parole del consigliere comunale di Reggio Calabria Antonino Minicuci, già candidato sindaco del centrodestra, a margine  dell'incontro richiesto al prefetto Massimo Mariani. 

"In Calabria - ha aggiunto Minicuci all'agenzia Dire - abbiamo avuto scioglimenti di Consigli comunali per quattro voti irregolari, immaginate quello che dovrebbe succedere a Reggio Calabria. C'è il rischio che la città venga infangata a livello nazionale, gettando ulteriore discredito. Il prefetto ci ha riferito di aver prodotto tutti gli atti di sua competenza, inviando alla Procura gli atti di rilevanza penale. Ci ha anche detto - ha concluso il consigliere - che della situazione sta aggiornando costantemente il Viminale". 

Il consigliere ha poi concluso: "Il prossimo 12 maggio avremo la decisione del Tar, speriamo che questo ci porti ad una decisione che riteniamo importante per la città ed il territorio".

Si parla di

Video popolari

Brogli elettorali, Minicuci ricevuto dal Prefetto: "Dare alla città la possibilità di tornare a votare" |VIDEO

ReggioToday è in caricamento