rotate-mobile

VIDEO| Corrireggio 2022, 1.250 atleti in corsa sul lungomare: tutti i vincitori

Grande successo nel giorno della Liberazione per la 40esima edizione della gara podistica promossa dal circolo di Legambiente "Città dello Stretto". La premiazione si svolgerà martedì 3 maggio

Dopo due anni di restrizioni, dovute alla pandemia da Covid, la storica gara podistica della città è tornata a colorare, nel giorno della Liberazione, il lungomare Italo Falcomatà. Colori, dediche speciali, sorrisi, esibizioni sportive, voglia di rinascere, di stare in compagnia e di vincere hanno decretato il successo della 40esima edizione della manifestazione made in Reggio Calabria. 

La Corrireggio 2022 e la sua "Festa del ritorno", promossa dal circolo di Legambiente "Città dello Stretto" e patrocinata dal Consiglio regionale della Calabria, Città metropolitana, Comune di Reggio Calabria e dall’Ente Parco Nazionale d’Aspromonte, ha avuto come testimonial d’eccezione l’atleta paralimpica Anna Barbaro, medaglia d’argento di triathlon femminile a Tokyo 2021, che ha ricevuto la prima maglietta della manifestazione, dedicata in questa edizione al 50° anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace. 

Come tradizione vuole, prima dello start della gara, 1.250 gli iscritti, tra atleti e appassionati, sono stati consegnati i riconoscimenti ai rappresentanti dello sport e dell’associazionismo che si sono distinti per particolari meriti: premio Corrireggio 2022 alla podista, reggina d’origine, Alessia Bellino, protagonista di una storia personale e sportiva, grande esempio di forza e coraggio; Premio alle virtù civiche, all’associazione Plastic Free; Premio XXIII Memorial “Pippo Ponzio” al Coordinamento Costa Viola; ed infine Premio Speciale Unvs “Nino Costantino”, Veterani dello Sport, a Luigi Luigiani. Riconoscimento particolare anche per altre due testimonial di questa edizione, Anna Barbaro e Cristina Parku.

25 aprile, è il giorno della Corrireggio: le foto della manifestazione

Molto gradimento ha avuto anche la coreografia, curata nei minimi dettagli, che ha aperto la giornata di festa collettiva sul Lungomare, con la performance di ginnastica ritmica della Società Restart, con la liberazione di un piccione viaggiatore, detto "atleta", recuperato dai volontari dell’Anpana, che dopo due giri sulla folla attenta e curiosa, ha spiccato il volo verso Malta.

E, infine, con le giovanissime pattinatrici della Società di Pattinaggio Calabria che, come da consuetudine, hanno preceduto le operazioni di partenza, sfilando con lo slogan "ripartiamo dalla bellezza", ispirato ai 50 anni dal ritrovamento dei Bronzi di Riace. Il momento più intenso è stato prevedibilmente il "corridoio di pace", con quella lunga striscia arcobaleno "agitata" dagli operatori della Croce Rossa, dai rappresentanti del gruppo interreligioso, da cittadini reggini, ucraini e di altre nazioni, dai simpatici "Pagliacci Clandestini", da rappresentanti delle associazioni di protezione civile e di volontariato ambientale e sociale. Con l’invito a "Camminare e correre per la Pace. Contro tutte le guerre".

A dare il via alla gara per antonomasia della città, il suo ideatore, l'instancabile Nuccio Barillà, storico dirigente di Legambiente. "A livello agonistico la corsa si è rivelata di buon livello. Nonostante la ridotta presenza in termini numerici, la competitiva, - spiegano gli organizzatori - appannaggio di Alberto Caratozzolo, grande atleta della Cosenza K42 e di Rosa Ciccone prima delle donne, si è snodata per 13,5 km su un percorso veloce ma selettivo per via soprattutto della rampa spettacolare in zona Rada dei Giunchi. Molto più partecipata e coinvolgente la corsa/camminata di 4, 5 chilometri, aperta a tutti, che ha riproposto le abituali suggestioni di volti, di voci, di colori, di scene, che caratterizzano lo spirito della Corrireggio da sempre e che da due anni mancavano".

Ecco i nomi di tutti i vincitori che saranno premiati martedì 3 maggio, alle ore 17, nel Salone Perri di palazzo Alvaro

Gara competitiva maschile:

1. Caratozzolo Alberto
2. Praticò Pasquale
3. Macrì Domenico

Gara competitiva femminile:

1. Ciccone Rosa
2. Caracciolo MAriaRosa
3. Cuglitori Claudia

Gara non competitiva maschile:

1. Jobe Momodou Hadib
2. Meduri Andrea
3. Postorino Antonio

Gara non competitiva femminile:

1. Ioculano Teresa
2. Venticinque Antonella
3. Castello Eleonora
 

Si parla di

Video popolari

VIDEO| Corrireggio 2022, 1.250 atleti in corsa sul lungomare: tutti i vincitori

ReggioToday è in caricamento