Venerdì, 24 Settembre 2021

Isola pedonale, ecco tutte le novità per il centro storico |VIDEO

Falcomatà: "Progetto ambizioso che nasce da un proficuo confronto con il tessuto produttivo della città". Parcheggi gratuiti nell'area Tempietto e al Porto e a breve anche l'area di piazza del Popolo

Un cambio di passo tra l'amministrazione comunale e i negozianti. Lo dice chiaramente il sindaco Falcomatà che questa mattina, in una conferenza stampa itinerante, ha voluto presentare l'avvio dell'isola pedonale e l'apertura dei dehors. Insieme al sindaco anche  gli assessori comunali Mariangela Cama (Trasporti e Urbanistica), Irene Calabrò (Finanze e Attività produttive) e Paolo Brunetti (Polizia municipale), il consigliere comunale e presidente della Commissione Attività produttive, Carmelo Versace, l'imprenditore Enzo Pennestì, in rappresentanza degli imprenditori e degli operatori commerciali dell'area, insieme agli altri rappresentanti del Consiglio e della Giunta comunale.

“Cinque anni fa – evidenzia- il primo cittadino – siamo stati costretti a chiudere tanti gazebo sul lungomare Matteotti per problemi amministrativi, oggi siamo qui proprio perché si è creata una sinergia con i commercianti che hanno presentato un progetto, un'idea, e insieme siamo riusciti a creare quest'isola. Le cose si possono fare in sinergia e oggi siamo contenti di quanto realizzato”.

“Conosciamo bene che la storia della nostra città e sappiamo che siamo un popolo abitudinario che non ama le novità. Ricordo bene quando ero bambino e mio papà era sindaco della città quando furono aperti i primi gazebo sul lungomare quante critiche furono sollevate, adesso sono frequentati da tutti e fanno parte della città. Mi auguro e spero che l'isola pedonale sia amata dalla città. Adesso è un via sperimentale ma ci auguriamo che funzioni così da portela ampliare in altre parti della città. 

“Il futuro di Reggio passa anche dalla sostenibilità e dalla lotta all'inquinamento, per questo – aggiunge Falcomatà – è importante che il centro urbano diventi sempre più pedonalizzato. L'isola pedonale è quindi anche sostenibilità ambientale e l'obiettivo è favorire sempre più il trasporto pubblico, per questo, ecco che abbiamo creato un servizio di mobilità alternativa con il servizio gratuito degli autobus: il numero 27 e il numero 28 sono bus navetta gratuiti. 100 corse giornaliere, e poi il bus navetta “Leva e Porta”, da e per i terminal Libertà e Botteghelle per i cittadini così da spostarsi, da nord a sud e viceversa, limitando l’uso del mezzo proprio. Attivo dalle 20 fino all'una e mezza, completamente gratuito, e siamo certi che in tanti lo utilizzeranno per andare sul lungomare e vivere gli eventi dell'estate reggina”.

“Infine per quanto riguarda i parcheggi abbiamo già detto che il nostro obiettivo è ampliare l'offerta di spazi gratuiti dove poter lasciare la macchina. Stiamo valutando la possibilità di utilizzare piazza del Popolo, dopo, le 19, proprio come parcheggio”.

Un percorso che nasce da lontano, ha poi spiegato l'assessora Irene Calabrò, "un progetto complesso e multisettoriale ma che ha dalla sua la forza del dialogo e del confronto con gli operatori del tessuto produttivo e commerciale, le associazioni e i cittadini. Ma è anche un segnale di fiducia a quanti vogliono investire nella nostra città nel quadro di una visione più ampia".

Il consigliere Versace ha evidenziato il "costruttivo dibattito in commissione Attività produttive che ha caratterizzato questo progetto che è destinato a coinvolgere anche altre aree della città".

Un progetto che scommette in modo deciso sull'utilizzo dei mezzi pubblici, ha poi rimarcato l'assessora Cama, "e non a caso abbiamo implementato il sistema di trasporto pubblico con delle navette, le linee 27 e 28, più un ulteriore servizio notturno, totalmente gratuiti. E' stato riattivato il bike sharing e nei prossimi giorni avremo anche i monopattini. A ciò si aggiunge l'attività di recupero di numerosi posti parcheggio gratuiti nell'area Tempietto e al Porto e a breve attiveremo anche l'area di piazza del Popolo. Occorre abituarsi a questo nuovo modo di spostarsi nel centro città, nella direzione di una maggiore sostenibilità ambientale".

E' un'operazione ambiziosa, ha infine evidenziato l'assessore Brunetti, "che vuole cambiare in meglio la fruizione del centro storico offrendo la possibilità a cittadini e turisti di godere della via marina alta in tutta tranquillità. Come tutte le fasi sperimentali è necessario monitorare con attenzione ogni aspetto, ma invitiamo tutti a vivere questi nuovi spazi che non saranno solo ombrelloni e tavolini all'aperto, ma anche attività attrattive negli spazi liberi e soprattutto a utilizzare il meno possibile il mezzo privato".

Si parla di

Video popolari

Isola pedonale, ecco tutte le novità per il centro storico |VIDEO

ReggioToday è in caricamento