rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022

VIDEO | Omicidio Cuzzocrea, l'uomo arrestato è un cugino della vittima

Determinanti sono stati i rilievi della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale dell'Arma e degli specialisti del Ris

Insanabili dissidi familiari, appensantiti da questioni economiche irrisolte. Sarebbe questo lo scenario in cui è maturato l'omicidio di Francesco Cuzzocrea, detto Nicola. Un fatto di sangue per il quale, all'alba di oggi, è finito in manette un cugino, 53enne, dell'uomo uccisio nelle campagne di Croce Valanidi il 20 ottobre 2019, con diversi colpi d'arma da fuoco mentre era intento a manovrare l'impianto di irrigazione posto sul terreno di sua proprietà, in prossimità della propria abitazione della frazione Rosario Valanidi di Reggio Calabria.

Sul posto dell'omicidio, da subito, si recarono gli uomini della sezione investigazione scientifiche del comando provinciale reggino e gli specialisti del Ris. Ad oggi, fondamentali si sono rilevate le iniziali attività di sopralluogo, l'acquisizione di molteplici dichiarazioni assunte da persone informate sui fatti e dallo stesso indagato, l'acquisizione e l'esame delle immagini estrapolate da sistemi di videosorveglianza, le attività tecniche di intercettazione telefonica ed ambientale e gli accertamenti tecnici balistici da parte del Ris.

Il compendio probatorio, sottoposto a puntuale e costante comparazione tra le variegate fonti, nonché l'individuazione dei possibili "moventi" dell'omicidio hanno, in primo luogo, consentito di ricostruire le varie fasi del delitto e, quindi, di identificarne con qualificata probabilità il responsabile nell'odierno destinatario della misura cautelare.

Il quadro indiziario, presentato alla procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal procuratore Giovanni Bombardieri, ha permesso quindi di raccogliere un dettagliato scenario probatorio a carico del responsabile oltre che di stabilirne con tutta probabilità: una situazione di risalente e aspra contrapposizione, dovuta a ragioni personali, familiari ed economiche, tra l'indagato e la vittima che, seppur in una prospettiva di inconcepibile escalation, ha evidentemente portato l'odierno arrestato ad un gesto così estremo e definitivo come l'uccisione del cugino.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Omicidio Cuzzocrea, l'uomo arrestato è un cugino della vittima

ReggioToday è in caricamento