Mercoledì, 17 Luglio 2024

VIDEO| Operazione "Fata verde", blitz nel Reggino: 11 arresti

Otto persone in carcere, tre ai domiciliari. L’organizzazione si muoveva tra Taurianova, San Procopio e Sant’Eufemia di Aspromonte. I carabinieri del gruppo forestale di Reggio Calabria, diretti dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, hanno ricostruito, allo stato degli atti, l’esistenza di un’associazione a delinquere finalizzata alla realizzazione di vaste piantagioni di cannabis sul territorio calabrese con conseguente vendita sul mercato illegale della sostanza stupefacente ricavata, all’interno di una consolidata organizzazione costituita da soggetti operanti tra i comuni di Taurianova, San Procopio e Sant’eufemia di Aspromonte. Le indagini avrebbero consentito di individuare i soggetti che finanziavano e sovraintendevano i lavori di piantagione, riconducibili alle cosche di ‘ndrangheta delle province di Reggio Calabria ed anche di Catanzaro, nonché gli altri componenti dell’organizzazione, con la definizione delle “quote parte” spettante a ciascuno di essi, in termini di proventi derivanti dalla vendita della sostanza stupefacente sul mercato illegale.

Video popolari

ReggioToday è in caricamento