Viale Calabria, sotto scacco il bar Mary Kate: due incendi nel giro di un mese

Il locale distrutto nella notte tra il 12 e il 13 aprile. Questa notte bruciati i pannelli esterni. Sul luogo i vigili del fuoco e gli agenti delle volanti

Il bar Mary Kate

Ennesima intimidazione al bar Mary Kate, l'esercizio commerciale, ubicato sul Viale Calabria, a pochi metri all'aula bunker di Reggio Calabria.

Dopo l'incendio doloso, che aveva distrutto il locale il 13 aprile scorso, questa notte le fiamme hanno bruciato i pannelli esterni in legno, utilizzati come porta del bar, all'interno del quale, si stavano realizzando i lavori di ristrutturazione. 

Considerato il ripetersi degli episodi gli investigatori non escludono che i gesti siano opera del racket delle estorsioni. Sul luogo l'intervento dei vigili del fuoco che hanno evitato il peggio e gli uomini delle volanti per i rilevi del caso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bologna, partita di calcio finisce in rissa: arrestati tre reggini e due catanzaresi

  • Il gelatiere Marcianò e sua maestà il bergamotto vincitori assoluti della MAG Gelato Challenge

  • Niente cure dall'Asp per bimbo autistico, la madre: "Mi vergogno di essere calabrese"

  • Omicidio a Rosario Valanidi: ecco chi era l'uomo freddato a colpi di pistola

  • Festa al Castello Aragonese, a Palazzo San Giorgio arrivano i carabinieri

  • Carcere di Arghillà, sei ispettori per quasi 400 detenuti: la denuncia di Uilpa

Torna su
ReggioToday è in caricamento