rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Animali

I 5 consigli per proteggere gli animali domestici dal caldo

Il Ministero della Salute ha diramato alcune indicazioni per proteggere gli animali dal caldo estivo; specificando, anche, come agire nel caso in cui il proprio amico a quattro zampe sia stato oggetto di un colpo di calore

REGGIO CALABRIA - Con l'arrivo dell'estate, a soffrire non sono solo le persone ma anche gli animali domestici. Per questo, il Ministero della Salute ha - recentemente - diramato una circolare in cui consiglia alcuni comportamenti da tenere, per garantire la salute del proprio amico a quattro zampe. Ecco quali sono. 

1. Non lasciare cani, gatti e altri animali in macchina. non è sufficiente infatti abbassare i finestrini o parcheggiare all'ombra perché l'abitacolo si riscalda rapidamente anche perché l'animale può andare in iperventilazione emanando a sua volta calore;

2. Non lasciare i cani legati in luoghi esposti alla luce solare diretta;

3.  Assicurarsi che gli animali abbiano sempre a disposizione dell'acqua fresca;

4. Evitare di portarli a spasso nelle ore più calde della giornata;

5. Portare i cani in spiaggia solo se ci sono condizioni favorevoli come ventilazione e ombra.

Dopo un colpo di calore

Cosa fare, invece, se non si è riusciti a prevenire il colpo di calore e si sospetta un malessere dell'animale? Anche su questo il Ministero ha fornito alcune indicazioni utili:

Se si pensa che il proprio animale presenti sintomi riconducibili al colpo di calore, bisognerà spostarlo rapidamente dal luogo in cui si è verificata l'ipertermia per portarlo in ambiente fresco e ventilato. L'importante, quindi, è iniziare a raffreddare il corpo con acqua di rubinetto, docce o panni bagnati sopra il collo, la testa, le orecchie, le ascelle e la regione inguinale. Meglio evitare di usare il ghiaccio o l'acqua ghiacciata, potrebbe essere controproducente. Attenzione a non farlo mai bere a forza. Ovviamente è opportuno consultare nel più breve tempo possibile un medico veterinario e monitorarlo per le successive 24-48 ore. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 5 consigli per proteggere gli animali domestici dal caldo

ReggioToday è in caricamento