rotate-mobile
Sicurezza

Trapunte e piumini, ecco come svolgere il lavaggio e l'asciugatura

La seguente guida fornisce alcuni consigli utili, per chi vuole agire in autonomia senza recarsi presso una lavanderia

Per mantenere trapunte e piumini in buone condizioni, è consigliabile lavare la materia almeno una volta l’anno. Sarebbe perfetto farlo prima di riporli in attesa dell'avvento dell'inverno. 

Il lavaggio

Usualmente cotone e misto cotone possono essere lavati semplicemente con acqua. In ogni caso, è fondamentale seguire con attenzione le istruzioni contenute sull’etichetta.

E' opportuno separare il piumino ed il copripiumino poiché questi necessitano di differenti metodi di lavaggio. 

Con la lavatrice si deve impostare la temperatura indicata ed utilizzare solo il detersivo delicato non schiumogeno, in modo tale che - insomma - non alteri il colore. 

Gli apparecchi moderni spesso sono dotati di un programma apposito. Se non fosse così, è essenziale impostare un lavaggio delicato con acqua fredda. 

Fondamentale - poi - è la fase di risciacquo, indispensabile per rimuovere dal capo ogni traccia di detersivo. Le case produttrici consigliano di ripetere l’operazione più volte, almeno 6-7, per scongiurare la formazione di aloni.

In alternativa c'è il lavaggio a mano, da effettuare inserendo la coperta nella vasca da bagno e riempiendo quest'ultima di acqua tiepida con un po' di detersivo delicato, tipo sapone di Marsiglia. 

Dunque, lasciarlo in ammollo per mezza giornata e poi iniziare a smuoverlo più volte fino a quando l'acqua non sarà limpida. 

L’asciugatura

Soltanto dopo un risciacquo molto accurato si potrà asciugare la materia, un'operazione fondamentale per evitare la formazione di muffe e cattivi odori.

Trapunte e piumini possono essere asciugati sia all’aperto, lontano però dalla fonte diretta del sole, che con l’asciugatrice, impostando un programma a bassa temperatura.

Ma bisogna fare molta attenzione, perché la piuma bagnata ha un odore forte e facilmente riconoscibile. Se non lo si dovesse sentire ancora vuol dire che il piumone non è completamente asciutto e bisognerà attendere fino a quando lo sarà perfettamente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trapunte e piumini, ecco come svolgere il lavaggio e l'asciugatura

ReggioToday è in caricamento