Viola senza freni: vittoria contro la Lumaka e punteggio pieno nel girone d'andata

I neroarancio affrontavano da primi in classifica i rivali reggini. Gli uomini di Moretti, grazie al successo per 79-67, conquistano il titolo di campioni d'inverno

La squadra della Viola (Foto Pallacanestro Viola)

La stagione è ancora lunga, ma la prima grande boa è stata appena oltrepassata. La Serie C Silver, per quanto concerne la fase iniziale, è giunta alla sua naturale conclusione. Il girone d'andata, dopo sette turni già archiviati, ha emesso gli importantissimi responsi in vista di un ritorno che, da qui alla fine di gennaio, ci confermerà o ribalterà quanto chiaramente visto finora. La Viola viaggia spedita all'interno di una classifica che la vede protagonista assoluta. Da campioni d'inverno, dopo aver battuto una Lumaka compatta, sarà più semplice affrontare i prossimi ostacoli.

La cronaca

Ritmi alti e buon equilibrio a contraddistinguere le prime battute del match. Barrile e compagni riescono comunque a prendere prontamente le redini dell'incontro in mano, iniziando ad incrementare le distanze dagli avversari. La Lumaka non si disunisce e ricuce lo svantaggio, completando anche il sorpasso verso la metà del primo quarto. Le due squadre, con il passare del tempo, danno vita ad un piacevole botta e risposta risolto sul 28-17 per la Viola. 

Il roster di casa, dopo il primo mattone per la vittoria posato, prova ad allungare con una certa forza nel secondo quarto, ma la missione è decisamente ardua per l'alto rendimento di Laganà e compagni, che non mollano un centimetro. I tifosi presenti al PalaCalafiore si godono uno spettacolo degno di nota con le due squadre intente a giocare a viso aperto, mostrando nel complesso una buona pallacanestro. Il rigore tattico e l'attenzione sempre alta degli ospiti lasciano il risultato in bilico, pur facendo prevalere la maggiore caratura della Viola. Il 45-32 apre, dunque, a qualsiasi epilogo.

Terminato l'intervallo, si ritorna in campo per la seconda parte della partita con un canovaccio contraddistinto da un gioco spezzettato per i numerosi falli fischiati. La Viola è in gestione del vantaggio accumulato nei primi due quarti di gara. La Lumaka non rimane in scia in riferimento al punteggio, non opponendosi all'allungo neroarancio che sul finire del terzo periodo di gioco si concretizza con un +17 (64-47).

L'ultimo quarto della contesa conferma quanto già maturato nei restanti tempi. Gli uomini di coach Moretti amministrano il vantaggio, con una Lumaka intenta a cercare l'ultimo varco per tentare una rimonta che avrebbe del sorprendente. Gli ospiti scendono sul -13 a metà periodo, prendendo coraggio e provando l'affondo sull'onda dell'entusiasmo. La Viola paga alcune chiare disattenzioni e la sfida si riaccende nel finale. Pur non riuscendo a completare la risalita, gli ospiti escono dal PalaCalafiore a testa altissima per aver messo in difficoltà fino all'ultimo momento buono i neroarancio. Barrile e compagni non perdono la concentrazione e confermano la vittoria sul 79-67.

Il tabellino

Viola-Lumaka: 79-67

Viola: Centofanti 7, Osmatescu 4, Ozolins 7, Suraci 2, Ouro Bagna 5, Viglianisi 14, Barrile 17, Pandolfi 5, Sebrek 18. Allenatore Moretti.

Lumaka: Ripepi 9, G. Romeo 23, F. Romeo 10, Laganà 22, Messineo, Delfino, Bayoud, Iero, Sergi. Allenatore Geri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi truffa all’Inps, false assunzioni per ottenere indennità: 458 denunce a San Luca

  • Sant’Anna di Seminara, ricercato per furto d'auto: catturato dai carabinieri

  • Stuprata dal branco a 13 anni, costretta a fuggire al Nord per ricominciare a vivere

  • Pedone travolto sul viale Messina, trovata pirata della strada: è una donna di 90 anni

  • Incidente frontale tra due auto sulla Gallico-Gambarie: tre feriti

  • Blitz dei vigili urbani in un negozio cinese: sequestrati 2300 articoli natalizi pericolosi

Torna su
ReggioToday è in caricamento