Sport

Campionati italiani, la stella dell'atleta Lavino brilla nel firmamento dell'atletica leggera

Lo sportivo ha conquistato l'ottavo posto finale alle competizioni italiane di prove multiple, che si sono svolti al Palaindoor di Padova

Riccardo Lavino

La stella di Riccardo Lavino continua a brillare nel firmamento dell’atletica leggera nazionale giovanile. L'atleta reggino, tesserato con la società "Atletica Barbas" del presidente Salvatore Calcagno, ha conquistato l' ottavo posto finale ai campionati italiani di prove multiple, che si sono svolti al Palaindoor di Padova.

E lo ha fatto nell’eptathlon, categoria promesse, dove erano impegnati i migliori specialisti della penisola e dove il classe 2000 è stato l’unico rappresentante di tutto il centro-sud ai nastri di partenza.

Il talentuoso Lavino ha migliorato il 13° posto del 2019, a testimonianza di un percorso di crescita costante che lascia ben sperare per il futuro. In terra patavina l'atleta reggino ha ottenuto il suo personale nell’asta, nel peso, nei 1000 metri e nei 60 ostacoli, togliendosi anche la soddisfazione di battere nell’asta il vincitore Dario Dester, favoritissimo alla vigilia, impostosi come da pronostico.

I risultati ottenuti

Questi, nel dettaglio, i risultati dell’eptatleta reggino nella due giorni di gare: 60 piani 7,65 (665 punti), salto in lungo 5.93 (571 punti), lancio del peso 10.41 (510 punti), salto in alto 1.76 (593 punti), 60 ostacoli 9,26 (690 punti), salto con l’asta 4,20 (673 punti), 1000 metri 3.06 (601 punti), per un totale di 4303 punti.

Ad accompagnarlo, il suo allenatore Luigi Barbarello, decisamente soddisfatto della performance del suo allievo. "Volevo migliorare il risultato dell’anno scorso – ha dichiarato Riccardo Lavino al termine della gara – e ci sono riuscito. Continuerò ad allenarmi duramente per essere sempre più competitivo in gare di così alto livello".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati italiani, la stella dell'atleta Lavino brilla nel firmamento dell'atletica leggera

ReggioToday è in caricamento