menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Baroni

Marco Baroni

Cittadella-Reggina, Baroni: "Gran partita, abbiamo creato occasioni attraverso il gioco"

Gli amaranto ottengono un punto fuori casa grazie al risultato di 1-1. L'allenatore dei calabresi ha, poi, raggiunto la sala stampa del Tombolato per la conferenza post gara

Pareggio per 1-1 al Tombolato, dove il Cittadella viene ripreso dalla Reggina grazie al gol decisivo di Nicolò Bianchi. Sopperire all'iniziale vantaggio, rimettere in piedi la partita e farsi preferire in termini di prestazioni appaiono come punti certamente positivi per gli amaranto, usciti soddisfatti dagli appena conclusi 90 minuti.

La cronaca di Cittadella-Reggina

Il tecnico Marco Baroni, una volta terminate le ostilità, è intervenuto così in conferenza stampa: "Prendiamo gol su un errore nostro, un'uscita dove si può fare meglio. Sono situazioni di casualità. Secondo me la Reggina ha fatto una gran partita. Loro solo qualche situazione sporca, avendo attaccanti fisici e una buona copertura di palla. Con più attenzione c'erano i presupposti per fare gol anche nel primo tempo. Guardo la prestazione ed è un segno positivo.

I cambi - prosegue il tecnico - si fanno quando i giocatori finiscono le energie. Edera era ancora pericoloso e aveva ancora gamba. Montalto ha riempito la partita dal punto di vista della tenuta della gara, ha tenuto palloni e ha fatto una buona partita. Lo stesso Situm ha avuto un'occasione clamorosa. Se andiamo a rivedere la partita, abbiamo creato delle occasioni importanti attraverso il gioco. Loro hanno buttato su dei palloni come solitamente fanno con questa fisicità. Si è venuti qui con personalità, presenza sul campo e per me è la cosa più importante.

Qual'era l'obiettivo iniziale della società? Vincere e andare ai playoff? Io - ribadisce - punto a migliorare la squadra, onorare le prestazioni del gruppo. Sono contento perchè stanno migliorando i giocatori. La squadra adesso è vera e solida. Sono ambizioso sì, ma dire playoff a cosa serve? Bisogna farle le cose, altrimenti si fa l'errore dell'inizio di stagione. Adesso la Reggina è pronta per affrontare le prossime partite.

Il calcio - aggiunge - è fatto di tempi, si fa gol con cross veloci. Difficilmente in Serie B si trovano giocatori che entrano per vie centrali. Abbiamo messo dei palloni e c'è mancata un pizzico di qualità. Finalmente gli esterni vanno dentro sul secondo palo. Non si fa gol dalla parte di dove si costruisce ma dalla parte opposta e stiamo migliorando su questo.

Ho un po' di rammarico - conclude Baroni - per la mancata vittoria, ma devo essere anche realista. Siamo venuti qui a giocare una partita contro una squadra che ha trovato sempre i playoff ed è arrivata ad un passo dalla Serie A ed è un modello per la categoria. Abbiamo cercato di fare un risultato importante e questo mi è piaciuto della squadra. Ci sono molte partite e dobbiamo ancora crescere, c'è del margine."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento