rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Bentornata vittoria, la Volley Reghion batte 3-1 l’Amando Volley e si riscatta

Cancellata la striscia negativa di sconfitte. In B1 le reggine hanno la meglio a Letojanni. “Molto bravi a limitare il loro gioco”, dichiara nel post mister Monopoli

Sognata, rincorsa, attesa e finalmente conquistata. Dopo il periodo negativo segnato da sconfitte e tie break sfumati all’ultimo, la Volley Reghion torna ad assaporare il gusto della vittoria. La sensazione è chiaramente delle migliori per le ragazze reggine, capaci di avere la meglio 1-3 in casa dell’Amando Volley.

La piccola cittadina siciliana di Letojanni ha fatto da cornice alla sfida di Serie B1 sabato scorso, nella quale l’ottima prova di squadra firmata Reghion ha permesso di concretizzare il risultato più che positivo, riscattando anche la sconfitta rimediata all’andata.

Partire con il piede giusto è sempre fondamentale e le biancoblu riescono a centrare il primo mini obiettivo, passando in vantaggio nel primo set 25-15. Decisiva la prova di livello in entrambe le fasi, in particolare i muri cruciali ad opera delle centrali Papa e La Rosa e l’opposto Varaldo.

A differenza dell’avvio, il secondo set registra una maggiore energia da parte dell’Amando Volley. Le padrone di casa arrivano fino al 6-3 e una successiva fase di pareggi e distanze sottili. Arriva adesso il momento in cui compiere un passo in più e prendere in mano la partita, ed è la Reghion a riuscirci con un 20-25 in grado di concretizzare lo 0-2.

Il terzo set potrebbe già chiudere la contesa. Sembra un’esatta riproduzione della seconda ripresa, con un iniziale vantaggio delle siciliane (7-4) e un successivo recupero calabrese. Peccato che l’epilogo parziale vede primeggiare l’Amando, arginando i tentativi di rimonta avversaria. 25-17 e partita ancora da decidere.

Lo spettro del tie break aleggia nuovamente sulla partita della Volley Reghion che questa volta, però, non si disunisce e dimostra una grinta agonistica di altissimo livello. Con la voglia di prendersi la vittoria, le ragazze di mister Monopoli riescono anche a rimediare ad alcuni errori iniziali capaci di portare avanti l’Amando sul 10-5. Arrivati poi ad un passo dal sorpasso è decisiva una schiacciata di Nielsen per spostare l’inerzia verso Reggio Calabria. La stessa Nielsen mette a referto anche il punto decisivo per la vittoria del set (22-25) e della gara.

Le parole

Morale adesso alto e successo da godersi per la Volley Reghion. Prima di pensare al prossimo impegno contro l’Aragona, mister Davide Monopoli ha commentato la vittoria per 1-3 all’ufficio stampa del club. Secondo il tecnico: “Noi viviamo del gruppo, viviamo momenti positivi come anche quelli negativi. Finalmente abbiamo avuto la costanza di dimostrarlo.

Dopo la sconfitta del terzo set era più probabile abbassare la testa e subire il gioco dell’avversario, è stato così inizialmente, ma poi abbiamo avuto una grandissima reazione che ha dimostrato, ancora una volta, soprattutto alle ragazze, che nel campionato possono essere protagoniste.

Monopoli Davide - contro Pallavolo Sicilia 6 marzo 2021-2

La vittoria in questo campo - prosegue - non era assolutamente facile, ce lo siamo meritata, ce la siamo sudatila dando il massimo dell’impegno in palestra, ci sono ancora margini di miglioramento e ci giochiamo l’ultima gara contro Aragona col dente avvelenato e col sangue agli occhi come è giusto che sia.

All’andata non meritavamo di perdere - conclude Monopoli - a differenza di allora, oggi siamo stati molto lucidi nel finale del quarto set, lo siamo stati leggermente meno nel tie-break dell’andata. Oggi siamo stati molto bravi a limitare il loro gioco allontanandoli dalla rete e finalmente ci siamo portati l’intera posta in palio che ci mancava da un paio di giornate"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bentornata vittoria, la Volley Reghion batte 3-1 l’Amando Volley e si riscatta

ReggioToday è in caricamento