rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Pronostici rispettati ma testa sempre alta: Reggio Bic battuta dal Santo Stefano

Termina 83-27 la prima partita degli ottavi di finale di Serie A. La squadra reggina ha dovuto lasciare la vittoria ai padroni di casa e campioni d'Italia in carica. Sabato prossimo il ritorno

Bisognava metterlo in conto, ma come sempre è tutta esperienza da custodire in valigia e utilizzare nelle prossime uscite. Il primo ottavo di finale di Serie A con la Reggio Bic protagonista non ha riservato un epilogo felice per i reggini ma contro i campioni d'Italia era difficile soltanto immaginare altro. L'andata, disputata in terra marchigiana, è terminata sul largo punteggio di 83-27.

Pur lottando dal primo all'ultimo istante della gara, come sempre accaduto in campionato, la Reggio Bic si è dovuta arrendere alla maggiore esperienza dei padroni di casa. Coach Cugliandro non ha, comunque, perso l'occasione di far esordire forze fresche pronte ad allargare il roster e portarsi avanti nel percorso di crescita. Nello specifico sono stati registrati i primi 2 punti nel massimo campionato italiano del giovane lettone Bundzins.

Archiviata la partita d'andata, ci sarà da disputare il ritorno sabato 13 marzo in terra reggina. Appuntamento fissato alle ore 14 per sostenere ancora una volta la Reggio Bic.

Il tabellino

Santo Stefano Avis - Farmacia Pellicanò RC BiC: 83-27

Parziali: 20-9; 20-2; 23-6; 20-10.

Santo Stefano: Giaretti 23, Ghione 17, Miceli 14, Bedzeti 11, Stupenengo 4, De Boer 3, Chakir 9, Veloce 2, Schiera, Castellani. All. Ceriscioli.

Farmacia Pellicanò RC: Cardoso 4, La Terra 4, Rukavisnikovs 9, D’Anna 4, Ranales 2, Bundzins 2, Hosseini 2, Ivanov, Billi, Brandimarte.
All. Cugliandro, ass. all. Marcianò.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronostici rispettati ma testa sempre alta: Reggio Bic battuta dal Santo Stefano

ReggioToday è in caricamento