Decoro e bellezza nei quartieri, Innamorarsi di Sbarre adotta la Villetta Botteghelle

L'associazione reggina si impegnerà a estirpare le erbacce, togliere i rifiuti abbandonati, potare le piante per la riqualificazione di un'area abbandonata al suo destino

La villetta Botteghelle

L’associazione APS Innamorarsi di Sbarre nell'ambito della campagna di sensibilizzazione per la salvaguardia e la cura dell'ambiente "Adotta il Verde" promossa dal Comune, in esecuzione alla convenzione stipulata col Settore "Ambiente" – servizio "Agricoltura, Verde e Arredo Urbano", ha “adottato” la Villetta di via Botteghelle per svolgere le attività di tutela e manutenzione delle aiuole che ricadono all'interno della stessa.

L’impegno ad incentivare e tenere puliti gli spazi verdi rappresenta per l'Amministrazione Falcomatà un obiettivo importante e strategico anche perché la loro diffusione e pulizia oltre a rendere bella e gentile la città serve a stimolare tra i cittadini l'opportunità a frequentare gli spazi verdi e dare origine a importanti attività di relazioni e aggregazione sociale. Migliorare la vita urbana attraverso una maggiore pulizia e conseguente fruibilità degli spazi verdi da parte dei cittadini, rappresenta un obiettivo al quale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

il Comune guarda con estremo interesse poiché l'esigenza di migliorare l'aspetto estetico della città serve anche a meglio programmare e modulare, attraverso una visione d'insieme, l'aspetto urbanistico dell'intero territorio comunale.
A partire da oggi l’Associazione, coinvolgendo il quartiere e dotandosi di apposite attrezzature si prodigherà ad estirpare le erbacce, togliere i rifiuti abbandonati grazie alla collaborazione di Avr e potare le piante, ripristinando così l'immagine della zona.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiamme gialle rompono una "Catena di Sant'Antonio" truffaldina: scatta sequestro

  • Dentro la 'ndrangheta degli "invisibili" i boss "laureati" in contatto con le istituzioni

  • Boom di guariti a Reggio, il Gom è Covid free: dimesso l'ultimo paziente e sesto giorno a 0 contagi

  • La "scuola mafiosa" di Peppe Crisalli al figlio: "Quando si picchia, si picchia subito"

  • Movida, assembramenti e rischio Covid: il questore chiude un bar del centro per 5 giorni

  • Sigilli della Squadra mobile a bar e aziende riconducibili alle cosche Rosmini e Zindato

Torna su
ReggioToday è in caricamento