Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Turismo post-pandemia, tra le mete più ambite per le vacanze c’è anche la Calabria

Arriva il sondaggio online di parclick.it, società leader in Europa per la prenotazione di parcheggi online. La regione si piazza all' undicesimo posto

Vacanze post- pandemia? Gli italiani non aspettano altro. Nonostante le norme vigenti e le restrizioni di un’Italia a colori che si tingerà di rosso per Pasqua,  l’idea di pensare ad una prossima vacanza quando l’incubo sarà finito resta ben presente per un popolo che da un anno ormai fa i conti con distanze di sicurezza e norme  sempre più stringenti. A confermare questa voglia di vacanze un sondaggio di parclick.it, società leader in Europa per la prenotazione di parcheggi online. Secondo lo studio  il 39,8% degli italiani  non appena la situazione migliorerà  e sarà possibile lo spostamento tra regioni  vorrebbe mettersi in viaggio. Tra le mete più ambite anche la Calabria che si aggiudica l’undicesimo posto della classifica generale. Tra le regioni più gettonate ci sono al primo posto Toscana seguita da Trentino-Alto Adige, Lazio, Puglia e Sicilia. Una cosa è certa chi ha intenzione di fare una vacanza non intende privarsi del confort di un hotel, inoltre si preferiscono viaggi in famiglia, destinazioni culturali e turistiche e spostamenti in auto.

Cosa dice il sondaggio

Il sondaggio di Parclick analizza le prospettive future degli italiani quando la mobilità sarà consentita. Anche se al  momento il 69,2% non ha intenzione di muoversi, una persona su tre sogna la vacanza. In generale il 91,8% non sta progettando viaggi fuori dalla regione fino a quando non saprà con esattezza se sarà possibile spostarsi dal 6 aprile, data in cui dovrebbero scattare nuove disposizioni . Otto persone su dieci  preferiscono rimanere in Italia (77,4%), per le mete internazionali (22,6%). Senza dubbio a vincere sono le spiagge (36,3%) e le città (33,6%) a  scegliere la montagna solo il 14,4%.

E in questa ipotetica vacanza post- pandemia  quali mezzi si utilizzeranno? L'auto privata è  al primo posto (65,1%), seguita dall’aereo (30,8%), dal treno (3,4%) e dalla nave (0,7%).  E per l’alloggio vincono gli alberghi con il 42,5%, minore la percentuale di chi sceglie le case private (27,4%). Appartamenti in affitto (15,8%) e le case in campagna (3,4%). Perde interesse il campeggio con il 2,1% . Sempre secondo lo studio si prospettano vacanze brevi della durata di massimo 5 giorni a confermarlo il il 52,7% degli intervistati . Solo il 27,4% vorrebbe star via tra i 6 e i 10 giorni e solo il 10,3% per più di 10 giorni. La vacanza  in famiglia  in cima alle preferenze (62,3%), il 26% vorrebbe andare in viaggio in coppia. Pochi  pensano di partire con gli amici 4,8% o da soli 6,8%.  E i motivi? Visite turistiche (42,3%) tempo libero (34,9%) o visita ad amici e familiari (21,9%).

La classifica

1. Toscana 
2. Trentino-Alto Adige
3. Lazio 
4. Puglia
5. Sicilia
6. Campania  
7. Emilia-Romagna
8. Liguria 
9. Lombardia  
10. Marche
11. Calabria 
12. Veneto
13. Sardegna
14. Umbria
15. Molise
16. Piemonte
17. Abruzzo
18. Basilicata
19. Valle d'Aosta
20. Friuli-Venezia Giulia

"Sembra che gli italiani siano sempre più desiderosi di prendersi una pausa e godersi qualche giorno di vacanza- ha dichiarato Niccolò Mariotti, direttore commerciale di Parclick Italia- sempre che il governo e la situazione sanitaria lo permettano, e ciò vale ancora di più visto che non potranno farlo a Pasqua. L'auto sembra essere l'opzione preferita da coloro che vogliono partire per qualche giorno e “staccare la spina” con qualche visita turistica, soprattutto nelle principali località di mare o città del Paese. Noi di Parclick vogliamo congratularci con la Toscana per essere la destinazione preferita dagli italiani”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo post-pandemia, tra le mete più ambite per le vacanze c’è anche la Calabria

ReggioToday è in caricamento