rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Incendi Centro / Via Santa Lucia

Esplosione dopo incendio in una macelleria del centro: feriti 5 vigili del fuoco e 6 poliziotti

Il violento impatto è avvenuto questa notte nella zona di Sant'Antonio. Gli uomini coinvolti hanno solo riportato contusioni e traumi. Trasportati in ospedale, sono già stati dimessi

Pericolo scampato e peggio evitato nella notte. L'allerta è scattata all'1:20 per un incendio nella zona di Sant'Antonio, all'interno di un deposito, adiacente a una macelleria di via Santa Lucia. Immediato l'intevento dei vigili del fuoco che sono arrivati sul luogo  con un'autobotte, insieme agli equipaggi di tre volanti della polizia.  All'improvviso un'esplosione, causata da una bombola di gas, che ha investito i pompieri e gli agenti che si trovavano all'esterno del locale. 

Gli undici feriti, fortunatamente in modo lieve, trasportati in ospedale sono già stati dimessi in mattinata e secondo i referti dei sanitari del pronto soccorso del Grande Ospedale Metropolitano, hanno riportato contusioni, fratture, qualche ustione e un brutto spavento. Poteva essere una tragedia. I vigili del fuoco e i poliziotti, tutti di Reggio Calabria, torneranno in ospedale per ulteriori controlli, per alcuni di loro visite approfondite, soprattutto in relazione a traumi di maggiore importanza.

Il violento botto ha danneggiato anche l'autobotte dei vigili del fuoco. Secondo la polizia, l'incendio che ha scatenato l'esplosione è stato accidentale, provocato probabilmente da un corto circuito. Verifiche sono in corso di accertamento. Questa mattina i feriti sono stati ricevuti dal prefetto Massimo Mariani.

Articolo aggiornato alle 11:40 del 20/11/2019

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione dopo incendio in una macelleria del centro: feriti 5 vigili del fuoco e 6 poliziotti

ReggioToday è in caricamento