rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Il fatto / Ortì

Tragedia sulla strada di Ortì, cede un costone e travolge un'auto: un morto

La vittima è Antonio Genovese. L'auto è stata inghiottita dalla voragine, sul posto i vigili del fuoco e le forze dell’ordine

Purtroppo la frana che questa mattina ha causato il cedimento della strada che da Terreti porta a Gambarie d’Aspromonte ha fatto una vittima.

Questo pomeriggio, seppellita dalla terra franata, è stata ritrovata un’autovettura. La vittima della tragedia è Antonio Genovese, originario di Terreti, operaio della Idrorhegion, che in quel momento si trovava a transitare sull’arteria di collegamento tra la città e il centro aspromontano.

L’uomo è stato risucchiato, insieme alla sua auto, nella voragine della scarpata. Sul posto l'intervento dei vigili del fuoco e le forze dell'ordine. Una disgrazia che riporta prepotentemente a galla la problematica del dissesto idrogeologico dovuto ad agenti naturali sempre più violenti ma anche ad attività antropica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sulla strada di Ortì, cede un costone e travolge un'auto: un morto

ReggioToday è in caricamento