Martedì, 28 Settembre 2021
Incidenti stradali Riace

Incidente a Riace, scontro auto-moto sulla Statale 106: morto un carabiniere

Nel tragico impatto oltre alla vittima, Silvestro Romeo, brigadiere dell'Arma, ci sono altri feriti, uno di questi è stato trasportato d'urgenza in elisoccorso al Grande ospedale metropolitano di Reggio. Sul posto i sanitari del 118 e le forze dell'ordine per ricostruire la dinamica del sinistro

Incidente mortale questa mattina sulla famigerata Strada Statale 106 nei pressi di Riace Marina, davanti alla stazione di servizio Esso. Nel tragico impatto tra un'auto e due moto è morto sul colpo il brigadiere dell'Arma dei carabinieri, Silvestro Romeo, 52enne, messinese ma residente da anni a Roccella Jonica, in servizio alla Compagnia di Locri.

"Persona splendida, un grande amico per molti": il cordoglio di "Basta vittime sulla Statale 106"

Secondo quanto si apprende sono rimaste ferite anche altre persone, tra queste Giusy Bruzzese, di 51 anni, moglie del carabiniere, ricoverata prima all’ospedale di Locri e poi trasferita a quello di Reggio Calabria, Alfredo Fragomeli, comandante della polizia municipale di Roccella Jonica, trasportato d'urgenza in elisoccorso al Grande ospedale metropolitano, e la compagna M.F., 47enne di Caulonia, che viaggiavano in sella ad un'altra moto, e il conducente dell'auto coinvolta nello scontro. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e le forze dell'ordine per ricostruire l'esatta dinamica dello scontro.

Appresa la notizia della morte del brigadiere, molto conosciuto e stimato in tutta la Locride, una pioggia di commenti ha inondato i social. Viene ricordato come una splendida persona, solare, grande servitore dello Stato sempre col sorriso sulle labbra. Silvestro Romeo oltre ad essere un appassionato di moto era anche un donatore dell'Avis Comunale di Locri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Riace, scontro auto-moto sulla Statale 106: morto un carabiniere

ReggioToday è in caricamento