Il Cdm conferma la nomina di Mario Mega a presidente dell'Autorità portuale dello Stretto

La 16esima Autorità di distretto portuale potrà operare per garantire il giusto rilancio ai porti di Messina, Milazzo, Tremestieri, Villa San Giovanni e Reggio Calabria

Mario Mega

È stata confermata in Consiglio dei ministri la normina, fatta dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, di Mario Paolo Mega a presidente della Autorità di Sistema Portuale dello Stretto. 

Il Cdm ha infatti respinto l'impugnazione presentata dalla Regione Sicilia e dunque ratificato la nomina di Mega, che sara' quindi trasmessa alle Commissioni parlamentari.  La scelta di Mega - come si legge in una nota dell'agenzia Dire - da parte del Mit era arrivata a maggio, al termine della procedura di raccolta di manifestazioni di interesse avviata a marzo, ed e' maturata dopo una lunga e attenta valutazione dei numerosi curricula giunti al Mit. Mega ha una comprovata esperienza non solo nel settore dell'economia dei trasporti e portuale, ma nello specifico all'interno di un'autorita' portuale.

È infatti un ingegnere dalla indiscutibile professionalita', attualmente dirigente tecnico del servizio infrastrutture, innovazione tecnologica e pianificazione strategica dell'autorita' portuale di Bari, istituzione per cui lavora dal 2003. La sua ampia esperienza nell'ambito specifico di una Autorità portuale sarà indispensabile all'avvio dell'attività di un'Autorità di nuova istituzione. Negli anni è stato, tra le altre cose, anche componente del Comitato tecnico di Assoporti per le materie dell'innovazione tecnologica e la creazione di sistemi Its. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con Mega, spiega l'aganzia Dire, la 16esima Autorità di distretto portuale potrà operare per garantire il giusto rilancio ai porti di Messina, Milazzo, Tremestieri, Villa San Giovanni e Reggio Calabria, che le fanno capo, e lo sviluppo dell'economia dell'area strategica dello Stretto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si nascondevano in Germania per sfuggire alla legge, un reggino fra i due italiani estradati

  • "Mandamento jonico", l'ex sindaco di Roghudi Lorenzo Stelitano ritorna in libertà

  • Incendiata l'auto di un imprenditore, la solidarietà di Confindustria e Ance Reggio

  • Aeroporto dello Stretto, da oggi riprendono i voli di Alitalia da Reggio per Roma e Milano

  • Trovato morto a Roma Rocco Panetta: il giovane gioiosano scomparso a giugno

  • Festa di Madonna, la processione non si farà: la Sacra Effigie sarà esposta in Cattedrale

Torna su
ReggioToday è in caricamento