Lunedì, 15 Luglio 2024
Il progetto

Volontariato, l'amministrazione comunale sostiene l'attività di Abio per i bambini ospedalizzati

La presidente reggina è stata audita in commissione politiche sociali ed è stato assicurato sostegno anche nella manifestazione in programma sabato

L'esperienza di Abio, fondazione di volontariato  impegnata nel sostegno e nell’intrattenimento dei bambini ospedalizzati, si fa conoscere nella commissione comunale per le politiche sociali, presieduta dal consigliere Carmelo Romeo, che ha audito Giovanna Curatola, presidente della sezione reggina dell'associazione.
Presente anche nel reparto di pediatria del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morello”, Abio si sta preparando a celebrare la propria giornata nazionale in programma, anche a Reggio, sabato 30 settembre dalle 8 alle 20 nei pressi del teatro Cilea.

"E’ molto importante conoscere e far conoscere simili realtà", ha detto Romeo. "L’impegno di Abio – ha aggiunto – è fondamentale perché, anche attraverso una vera e propria ludoteca allestita all’interno della Pediatria cittadina, fornisce sollievo e supporto ai più piccoli in uno dei momenti più complicati della loro esistenza".

Il colloquio con la presidente Curatola è servito a far comprendere bene il ruolo dei volontari che, quotidianamente, si mettono al servizio dei bambini degenti. "E' decisivo - afferma Carmelo Romeo - ampliare la platea di persone che possono contribuire alla nobile causa portata avanti dalla fondazione Abio. Ecco perché, anche l’appuntamento di sabato, va ampiamente sostenuto e promosso". L'amministrazione comunale, ha ribadito, "è sempre al fianco di chi si spende per il bene della comunità, dei più deboli e delle persone in difficoltà e per quanto possibile, quindi, cercheremo di supportare, in ogni modo, azioni meritorie come quelle promosse da Abio".

La ludoteca allestita nella pediatria del Gom da Abio è uno spazio dove i bambini possono giocare, imparare, dare sfogo alla loro creatività assistiti non da personale medico, ma da volontari che si spendono per alleviare e facilitare il loro percorso ospedaliero regalando momenti di spensieratezza e distraendo dal pensiero della malattia. Nel ringraziare la presidente ed i volontari Abio, Carmelo Romeo ha espresso un forte apprezzamento per la sensibilità dimostrata da tutti i commissari intervenuti. "Ci impegneremo con tutte le nostre forze - ha concluso - affinché Abio possa avere tutta la visibilità che merita e, già a partire dalla manifestazione di sabato nei pressi del teatro Cilea, ci spenderemo con un impegno immediato. Nel frattempo, sarà compito nostro provare a divulgare quanto più possibile i dettagli dell’evento così da contribuire, fattivamente, agli scopi ed alle attività della fondazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volontariato, l'amministrazione comunale sostiene l'attività di Abio per i bambini ospedalizzati
ReggioToday è in caricamento