rotate-mobile
Palazzo Campanella

Diritto alla mobilità, Muraca: "Urge la messa in sicurezza delle rete viaria"

Il consigliere regionale del Pd ha incontrato i sindaci di Africo, Careri, Platì e San Luca

I sindaci di Africo, Careri, Platì e San Luca hanno voluto portare all'attenzione del consigliere regionale del Pd Giovanni Muraca la grave situazione della viabilità delle aree interne. Durante la riunione sono state messe in evidenza le criticità presenti sulla rete viaria del comprensorio che, soltanto negli ultimi sei mesi, ha registrato ben otto vittime tra i residenti. 

Muraca ha ascoltato con attenzione i sindaci Domenico Modaffari, Giuseppe Pipicella, Rosario Sergi e Bruno Bartolo e raccolto criticità e proposte, ribadendo come sia prioritario il diritto alla mobilità dei cittadini della Locride, così come la messa in sicurezza della rete viaria dell’area sud.

Nel corso dell’incontro è stata poi posta l’attenzione sulla necessità di realizzare il tratto della Nuova Strada Stata 106 tra Palizzi e Locri, unitamente alla messa in sicurezza della trasversale già esistente Bovalino-Bagnara (SP2) e Bovalino-Platì (SP2 dir) su cui sono improcrastinabili interventi che possano ripristinare la viabilità nel tratto tra Platì Centro ed i piani di Zervò, cuore dell'Aspromonte. 

I sindaci e il consigliere Muraca hanno ribadito come la realizzazione del nuovo tracciato della Grande strada di comunicazione Bovalino-Bagnara sia diventata ormai indispensabile e vada inquadrata quale opera strategica per lo sviluppo del territorio.

"In tale contesto - ha concluso Muraca - è utile e di necessaria importanza, dare la dovuta rappresentanza alla quinta area omogenea aspromontana, così come previsto dallo statuto della Città metropolitana di Reggio Calabria".

Lo stesso consigliere Muraca ha garantito che si farà promotore di tale istanza verso il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diritto alla mobilità, Muraca: "Urge la messa in sicurezza delle rete viaria"

ReggioToday è in caricamento