La MetroCity alla Bit di Milano, Quartuccio: "Momento di crescita per l’intera comunità"

All'interno del padiglione Calabria, una postazione è stata riservata ai rappresentanti di palazzo Alvaro, impegnati a promuovere l’immagine dei 97 Comuni del territorio

Lo stand della Città metropolitana

La Città metropolitana ha presenziato alla Bit di Milano, la Borsa internazionale del Turismo che rappresenta uno degli appuntamenti più importanti d’Europa per agenti di viaggio, operatori turistici, aziende e società di promozione legate all’indotto di settore.

All'interno del padiglione Calabria, dal 9 a all’11 febbraio, una postazione è stata riservata ai rappresentanti di palazzo Alvaro, impegnati a promuovere e rilanciare l’immagine e le peculiarità dei 97 Comuni che compongono il comprensorio metropolitano.

All’iniziativa, organizzata da più di trentanni da FieraMilano, era presente anche Filippo Quartuccio, consigliere delegato alla Cultura nell’esecutivo guidato dal sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà.

"E’ stato un momento di crescita fondamentale per l’intera comunità - ha sostenuto Quartuccio - simili occasioni rappresentano un valido strumento per poter trasmettere un’immagine positiva del nostro territorio. Dal confronto con le altre realtà nazionali ed internazionali, infatti, nascono spunti e collaborazioni utili non solo a far conoscere le bellezze della nostra terra, ma anche a migliorare il tipo d’offerta e proposta che gli attori locali possono mettere al servizio del tessuto economico legato al settore turistico investendo su quelle che comunemente vengono riconosciute come "buone prassi".

Per Quartuccio "E’ una questione di strategia che implica necessariamente il coinvolgimento dei tecnici dell’Ente e, in questo senso, un plauso va fatto all’impegno e alla dedizione della dottoressa Anna Maria Franco, funzionaria del settore Sviluppo economico e responsabile del servizio Turismo della Città Metropolitana, infaticabile nel condurre ed intrattenere rapporti di collaborazione e crescita con le mille realtà coinvolte nella Bit 2020".

"Farci conoscere – ha concluso il consigliere – è importante ai fini di uno sviluppo economico sostenibile e duraturo. Il turismo rappresenta il perno fondamentale per il rilancio del nostro Pil e per questo, negli anni, la Città metropolitana ha investito concretamente in operazioni di marketing territoriale che, come in occasione della Bit di Milano, vedono l’Ente schierato convintamente in prima linea".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di sfuggire ai controlli e con il tir sperona auto della Stradale: arrestato 46enne

  • Dramma della solitudine a Locri, anziana trovata morta in casa dai vigili del fuoco

  • Non si fermano all'alt sulla Statale 106, inseguiti si schiantano contro un palo: un ferito grave

  • Nella cassaforte custodiva marijuana, cocaina e 45 mila euro in contanti: un arresto

  • Operazione Nostalgia sbarca a Reggio, il Granillo teatro della prossima partita tra leggende

  • La storia si ripete, sigilli ai gazebo sul lungomare Falcomatà: blitz dei vigili urbani

Torna su
ReggioToday è in caricamento