Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica

Verso il voto, Picierno: "il centrodestra non in grado di programmare efficace utilizzo fondi europei"

L'europarlamentare del Partito Democratico spiega le priorità dei territori

"Le imminenti elezioni costituiscono uno snodo cruciale per il futuro dell'Italia, - afferma in nota l'europarlamentare del Partito Democratico Pina Picierno - anche nel suo rapporto con l'Europa. Il centrodestra sui territori, in particolare nel Mezzogiorno, propone una classe dirigente che non sembra in grado di garantire un utilizzo funzionale ed efficace dei fondi del Recovery. A parte alcune eccezioni virtuose, troppo spesso ci troviamo davanti a forze politiche che invece di costruire progetti e lavorare sui contenuti, preferiscono strizzare l'occhio a movimenti e realtà con simpatie neofasciste. E' un rischio che non possiamo permetterci di correre, perché sarebbe una condanna definitiva per tanti territori del Mezzogiorno già in difficoltà".

"Il centrosinistra può commettere errori, ma esprime candidati responsabili e pienamente in linea con la necessità di creare una connessione tra il Sud dell'Italia e il cuore dell'Europa. Affidare le amministrazioni locali a chi investe il proprio tempo a cercare cerca voti tra no vax, xenofobi, contesti opachi,  - conclude - sancirebbe la marginalizzazione definitiva per tante realtà del Mezzogiorno. Abbiamo bisogno di proposte, competenze e profili di spessore, non certo di chi ricorre a facili slogan per solleticare il malessere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso il voto, Picierno: "il centrodestra non in grado di programmare efficace utilizzo fondi europei"

ReggioToday è in caricamento