Regionali, il presidente Spirlì apre al confronto con i consiglieri su data elezioni

La data delle elezioni regionali è stata fissata, con decreto dello stesso presidente facente funzioni della Regione, per il 14 febbraio 2021 ed è stata ratificata dal governo

"Non è mia intenzione eludere il confronto con i consiglieri regionali che, in quanto eletti dai cittadini calabresi, possono indicare ulteriori misure atte a garantire il corretto svolgimento delle elezioni e, unitamente, richiedere il rinvio ad altra data della competizione elettorale".

Lo afferma il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, in una nota inviata ai consiglieri regionali di opposizione di centrosinistra. La data delle elezioni regionali è stata fissata, con decreto dello stesso presidente protempore della Regione, per il 14 febbraio 2021 ed è stata ratificata dal governo.

Sull'argomento la maggioranza di centrodestra appare ancora determinata nel confermare la data stabilita. Restano comunque da valutare le posizioni di chi sostiene sia opportuno consultare il Comitato tecnico scientifico, in merito al perdurare dell'emergenza Coronavirus. Nel frattempo il Consiglio regionale è stato convocato martedì 29 dicembre per l'approvazione, tra gli altri, del rendiconto generale finanziario e del bilancio consolidato 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Consumavano in un locale oltre l'orario di apertura: fioccano multe e chiusa l'attività

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • La battaglia del primario Amodeo per una sanità pulita: "Non mi imbavaglieranno"

Torna su
ReggioToday è in caricamento