menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rifiuti in città

Rifiuti in città

Emergenza rifiuti, il gruppo Reset attacca la Regione: "Ma dove avete la coscienza?"

Dai banchi di Palazzo San Giorgio i consiglieri chiedono all'Ente regionale di sbloccare la situazione e di mettere "una volta per tutte la parola fine ad una condizione di degrado etico, umano e sanitario"

"Non è più tollerabile lo stallo in cui versa il sistema regionale del ciclo dei rifiuti. Gli uffici di Catanzaro devono subito lavorare per far riaprire la discarica di Crotone facendo ripartire il conferimento dei Comuni calabresi".

Il gruppo comunale Reset interviene  sull'ennesimo blocco degli impianti regionali invitando la Regione "a risolvere una situazione dai contorni grotteschi. Presto - incalzano i consiglieri di maggioranza - la nostra città tornerà ad essere stracolma di rifiuti sotto le case ed in mezzo alle strade. Un ritorno al passato dai risvolti drammatici se si considera l'attuale condizione di emergenza sanitaria in cui siamo costretti a vivere".

In questo senso, la possibilità che "vada in crisi persino la raccolta negli ospedali desta preoccupazione ed inquietudine. Uno scempio simile non possiamo permetterlo, incalzano aggiungendo: "La Regione sblocchi la situazione e, una volta per tutte, metta la parola fine ad una condizione di degrado etico, umano e sanitario.

Ma dove avete la coscienza?", si domandano dai banchi di Palazzo San Giorgio e concludono: "Chi di competenza ha il dovere di dare soluzioni certe, immediate e definitive".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nasce la "Fede Reggina", gioiello ispirato al lungomare Falcomatà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento