rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Le polemiche

Ponte sullo Stretto, Bonelli: "Rendiamo pubblici i documenti che mostrano l'assenza degli studi"

Il co-portavoce nazionale di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi e Sinistra: "Oggi l'ennesimo blitz contro i cittadini: il governo concede tempo fino al 13 aprile per presentare osservazioni alla valutazione d'impatto ambientale al progetto del Ponte sullo Stretto"

"Da oggi, Alleanza Verdi e Sinistra rende pubblici a tutti i cittadini italiani che volessero consultarli i documenti della Società Ponte sullo Stretto relativi alla Relazione del comitato scientifico e alla Relazione di aggiornamento del Consorzio Eurolink, facendo finalmente un'operazione di trasparenza".

Così, in una nota, il co-portavoce nazionale di Europa Verde e deputato di Alleanza Verdi e Sinistra, Angelo Bonelli, che aggiunge: "Oggi l'ennesimo blitz contro i cittadini: il governo concede tempo fino al 13 aprile per presentare osservazioni alla valutazione d'impatto ambientale al progetto del Ponte sullo Stretto.

In meno di 30 giorni, si devono presentare osservazioni su quasi 20 mila pagine di un progetto. Una follia! Altra follia inaccettabile è che la VIA non viene fatta su tutto il progetto ma su una parte perché si ritiene valida quella che fu fatta da 13 anni fa".

Continua ancora Bonelli: "Il comitato scientifico, come si può leggere nei documenti, ha dato un parere positivo a un progetto definitivo nonostante la carenza di studi fondamentali per verificare la stabilità della struttura, dall'azione del vento alle azioni sismiche. Perché è stato dato un parere positivo nonostante l'assenza di questi studi? Perché non hanno rinviato il parere in attesa del deposito degli studi? Su questo, il comitato scientifico dovrà dare una risposta nelle sedi deputate ad accertare eventuali responsabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte sullo Stretto, Bonelli: "Rendiamo pubblici i documenti che mostrano l'assenza degli studi"

ReggioToday è in caricamento