Regionali, degrado dei borghi, Aiello: "Oliverio si e' limitato alla sola propaganda"

Il candidato pentastellato è interventuo sullo stato di abbandono in cui versano alcune zone rurali della Regione: "E'senza dubbio frutto di una politica scellerata"

Francesco Aiello

Il candidato pentastellato alle regionali, Francesco Aiello, intervenendo sul tema dei borghi e delle aree rurali, non si lascia scappare l’occasione per lanciare una frecciatina al presidente uscente Mario Oliverio. 

Secondo quanto dichiarato dal candidato alla presidenza della Regione con la coalizione civica del Movimento 5  stelle alle agenzie, sarebbe stato necessario "ripartire dai borghi e farlo sul serio e non come avrebbe dovuto e potuto fare in questi cinque anni Oliverio che invece si e' limitato alla sola propaganda". 


"Lo stato di totale abbandono e degrado della quasi totalita' dei borghi calabresi - ha aggiunto Aiello - e' senza dubbio frutto di una politica scellerata di chi ha governato questa Regione negli anni. Finanziamenti a pioggia e nessun intervento strutturale in grado di risollevare e valorizzare l'immenso patrimonio costituito dai borghi, storicamente il baricentro socio-economico delle nostre aree rurali".

"Oggi la Calabria si ritrova dunque un patrimonio enorme di terreni e fabbricati dimenticati, abbandonati - precisa Aiello - tuttavia dal grande potenziale se reinseriti sistemicamente nel circuito economico e sociale calabrese".

Da qui l'intento di partire "da un capitale fisico d'impresa immediatamente disponibile per le attuali e future filiere economiche della regione. Un capitale che - conclude il candidato del M5s - deve essere censito, recuperato e redistribuito a chi vuole fare impresa, a chi si vuole occupare di beni comuni e attraverso un regolamento regionale dei beni comuni sarà facilitato l'accesso al capitale fisico da parte di soggetti imprenditoriali, prevedendo misure di microcredito e vantaggi fiscali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pugilato reggino in trionfo: Francesco Versaci è campione d'Italia dei pesi massimi leggeri

  • Blitz contro la 'ndrangheta, decapitati i vertici del clan Labate: i nomi degli arrestati

  • Giovane ferito a colpi d'arma da fuoco: è giallo in città, indaga la polizia

  • "Una vita da precari", i tirocinanti della giustizia scendono in piazza

  • Processo tentato omicidio Rositani, Maria Antonietta: "La giustizia c'è, io ci credo"

  • ‘Ndrangheta, scacco alla cosca Labate “Ti mangiu”: 14 arresti fra boss e gregari

Torna su
ReggioToday è in caricamento