Politica

Letta si schiera dalla parte di Nicola Irto: "Confermo la mia fiducia"

Per il leader del Pd: "Oggi la Calabria è un terra martoriata che ha un governatore che non la rappresenta. Ne discuteremo nei prossimi giorni"

Enrico Letta

“Confermo la fiducia a Nicola Irto”. Nella querelle tutta interna al Partito democratico che è stata innescata dalla scelta dell’ex presidente del Consiglio regionale calabrese di rinunciare alla candidatura da governatore della Calabria, era attesa la presa di posizione del segretario dem.

Le parole di Enrico Letta arrivano nel primo pomeriggio e mandano segnali di distensione da Roma verso Reggio Calabria. Certo si dovrà capire quali ricadute queste parole potranno avere fra i "democrat" che sono stati ridestati da un "torpore politico" dalla scelta tranciante di Nicola Irto.

“Oggi la Calabria - ha detto il leader del Pd - è un terra martoriata che ha un governatore che non la rappresenta come dovrebbe essere rappresentata. Noi abbiamo la volontà di dare alla Calabria un futuro che sia diverso da quello che le sta dando Spirlì. Lo faremo con un rinnovamento, anche dei gruppi dirigenti. Confermo fiducia in Nicola Irto».

“Io confermo fiducia a Irto - ha concluso Letta - ne discuteremo nei prossimi giorni, giovedì Francesco Boccia sarà in Calabria per discutere e arrivare a una decisione, non si può andare oltre questa settimana”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Letta si schiera dalla parte di Nicola Irto: "Confermo la mia fiducia"

ReggioToday è in caricamento