Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

In attesa dell'investitura ufficiale Occhiuto brucia i tempi e scende in campo

Il parlamentare cosentino, da Vibo Valentia, parla da leader del centrodestra in vista delle regionali: "So che l'avversario che bisogna combattere è quello che risiede nel deficit di speranza che i calabresi hanno"

Roberto Occhiuto

In attesa dell'investitura ufficiale dei leader del centrodestra, Roberto Occhiuto brucia i tempi e annuncia la sua discesa in campo per le prossime elezioni regionali di ottobre.

"Se siamo qui, io oggi sto per la prima volta parlando da candidato a presidente". Lo ha detto a Vibo Valentia il deputato di Fi Roberto Occhiuto, ufficializzando, dunque, la sua candidatura alla presidenza della Regione Calabria.

"Per quanto ci riguarda - ha aggiunto Occhiuto - la candidatura per la presidenza della regione è sempre stata appannaggio di Fi, non è mai stata messa in discussione dagli alleati. Nel centrodestra c'è una condizione di grande unità. Non vi sfuggirà che in tutte le città dove si vota e anche in Calabria, dall'altra parte ci sono due o tre candidati". "Il centrodestra si presenta invece unito dappertutto e in Calabria è stato unito prima del tempo perché mai nessuno ha messo in discussione la titolarità di Fi a esprimere il candidato".

La battuta finale il parlamentare calabrese l'ha dedica agli avversari, al campo del centrosinistra sempre più fuori contesto. "Non so se il principale avversario sarà il sindaco di Napoli - ha concluso Occhiuto -, io so che l'avversario che bisogna combattere è quello che risiede nel deficit di speranza che i calabresi hanno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In attesa dell'investitura ufficiale Occhiuto brucia i tempi e scende in campo

ReggioToday è in caricamento