Piscina comunale, Latella: "Con la nuova struttura sarà riqualificata la zona Stadio"

Il progetto è nato dalla sinergia tra l’Amministrazione comunale e il Coni regionale e nazionale ed è finanziato dal Fondo Sport e Periferie

Il progetto della piscina

Dopo l'ok definitivo del progetto di riqualificazione della piscina comunale di piazza della Pace è intervenuto Giovanni latella, consigliere comunale con delega allo sport. "L’approvazione del progetto definitivo della piscina comunale è un passo importantissimo per la nostra comunità ed andrà a riqualificare tutta la zona Stadio. Il progetto definitivo della nuova piscina comunale, struttura adiacente l'Oreste Granillo è nato dalla sinergia tra l’Amministrazione comunale e il Coni regionale e nazionale ed è finanziato dal Fondo Sport e Periferie, istituito con Decreto Legge n. 185 del 25 novembre 2015, e successivamente rifinanziato nel 2017, per la ricognizione, realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi sul territorio nazionale e nelle periferie urbane".

"Prosegue - afferma Latella - il processo virtuoso che ci porterà all’avvio dei lavori di quest’opera pubblica che consideriamo strategica e di fondamentale importanza nel disegno complessivo degli impianti sportivi cittadini – ha dichiarato Latella- senza dimenticare che, la struttura potrà amplificare ulteriormente il ruolo e la valenza della nostra città sulla cartina geografica dello sport italiano. La nuova piscina ci consentirà, di fatto, di creare un polo sportivo d’eccellenza che riqualificherà l’intera area adiacente allo Stadio Oreste Granillo".

La progettazione è stata realizzata da tecnici Coni ed approvato nei giorni scorsi dalla giunta comunale prevedendo nel dettaglio, la creazione di un nuovo impianto sportivo dedicato al nuoto con una piscina di 25 metri, un restyling globale delle zone adiacenti, nuove funzioni di servizio e supporto, come le tribune per gli spettatori, una zona bar e ristoro, aree ludiche e verde per un ammontare totale di 5 milioni di euro.

"L’iter è in pieno sviluppo – ha sottolineato il consigliere Latella - considerando che entro il 15 dicembre 2019 procederemo con il nuovo step burocratico per procedere in maniera spedita verso la gara d’appalto dei lavori. Desidero sottolineare l’impegno del presidente regionale del Coni Maurizio Condipodero ed, ovviamente, il presidente nazionale Malagò che hanno posto Reggio Calabria al centro di questo importante investimento. Il Comitato Olimpico, infatti, ha selezionato la nostra città investendo uno dei più alti finanziamenti in tutta la penisola italiana, segno della credibilità e della centralità che la nostra Città ha acquisito sullo scacchiere nazionale, anche nel mondo dello sport".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi truffa all’Inps, false assunzioni per ottenere indennità: 458 denunce a San Luca

  • Stuprata dal branco a 13 anni, costretta a fuggire al Nord per ricominciare a vivere

  • Pedone travolto sul viale Messina, trovata pirata della strada: è una donna di 90 anni

  • Incidente frontale tra due auto sulla Gallico-Gambarie: tre feriti

  • Blitz dei vigili urbani in un negozio cinese: sequestrati 2300 articoli natalizi pericolosi

  • Gioielliere “evasore totale” incastrato dalla guardia di finanza

Torna su
ReggioToday è in caricamento