rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Politica

Superbonus, Irto: "Le banche non hanno più alibi devono pagare le imprese edilizie"

Per il segretario regionale del Pd, candidato al Senato, "devono riattivare le loro piattaforme per le nuove domande"

"La Commissione parlamentare competente, ha approvato la norma che solleva di ogni responsabilità chi acquista i crediti del superbonus  - afferma Nicola Irto, segretario regionale del Pd e candidato al Senato - e dei bonus minori. La responsabilità rimane, chiaramente per i casi di dolo o colpa grave. Oggi il sistema bancario non ha più alibi e deve pagare immediatamente i contratti firmati e bloccati, così come deve subito definire l’istruttoria sospesa delle istanze presentate e deve riaprire le piattaforme per la presentazione di nuove domande. Non sono consentiti ulteriori indugi".

"Il momento è drammatico in Calabria. Centinaia e centinaia di imprese sono prossime al fallimento. L’abuso fatto delle norme troppo larghe in passato da truffatori - va giù duro Irto -  e speculatori seriali non poteva già nel recente passato e soprattutto non può oggi ricadere sugli imprenditori veri ed onesti. Il gioco dello scarica barile degli ultimi otto mesi è finito. Sulla  pelle delle imprese e dei loro lavoratori non potranno scaricarsi più inefficienze, speculazioni,  intoppi burocratici, furbizie ed in alcuni casi veri e propri atti di pirateria bancaria. Nè potrà giocare più a nascondino la stessa Agenzia delle entrate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbonus, Irto: "Le banche non hanno più alibi devono pagare le imprese edilizie"

ReggioToday è in caricamento