menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento del senatore Salvini (photo Facebook)

L'intervento del senatore Salvini (photo Facebook)

Vittoria sindaco Biasi, Salvini replica a Falcomatà: "Sono a Taurianova che è casa mia"

Comizio del leader della Lega nella città della Piana per salutare il neo sindaco leghista Roy Biasi. Il commento sulla sconfitta alle comunali di Reggio e la contestazione di un gruppo di giovani

Il leader della Lega Matteo Salvini si è recato nel pomeriggio a Taurianova dopo l'elezione a primo cittadino di Roy Biasi, vincitore al ballottaggio del 4 e 5 ottobre. "Sono qui a ringraziare il sindaco della Lega che correva da sola, nella Piana di Gioia Tauro, è una bella emozione e ci carica di responsabilità. A Taurianova è andata bene e abbiamo vinto, a Reggio Calabria è andata meno bene. Gli elettori hanno sempre ragione, evidentemente la maggioranza dei cittadini è contenta di come è messa Reggio. Rispetto la loro scelta, lavoreremo umilmente, concretamente, onestamente all'opposizione".

Con queste parole il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato la vittoria di Roy Biasi e la sconfitta elettorale alle comunali di del candidato sindaco Antonino Minicuci. Il senatore ha poi replicato al  "passa pa casa" di Falcomatà: "Sono a Taurianova che è casa mia. Ringrazio Antonino Minicuci per l'impegno - ha concluso il leader della Lega - e gli ho detto che occorre continuare a lavorare".

Il comizio in piazza Italia è stato "disturbato" dai fischi di un gruppo di giovani, circa cinquanta, che hanno contestato Salvini anche per le recenti dichiarazioni del vicepresidente della Regione Calabria Nino Spirlì, ritenute a sfondo razzista e omofobe, pronunciate a Catania durante una manifestazione del Carroccio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento